insegna di una farmacia

Messina. Arriva il “Farmaco Sospeso” per le persone in difficoltà

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Non sarà il “tampone sospeso” che si è visto a Milano e Napoli, ma la nuova iniziativa solidale accolta dal Comune di Messina è senz’altro rivolta ai più bisognosi. Il “Farmaco sospeso” è il nuovo aiuto sanitario voluto dal Soroptimist International Club Messina e dall’Assessorato Politiche Sociali e Volontariato. Grazie ad esso si potrà agevolare l’accesso ai farmaci per i cittadini in difficoltà economica, soprattutto alla luce dell’attuale situazione di emergenza legata al coronavirus.

L’acquisto dei medicinali sarà possibile grazie alla somma devoluta alla Farmacia Brancato di via Garibaldi dal Soroptimist insieme ai club FIDAPA (Federazione Italiana Donne Arti Professioni e Affari) sezioni Messina e Capo Peloro e ACISJF (Asociacion Catolica International al Servicio de la Joventud Femenina). La necessità di questo nuovo strumento si è fatta ancora più attuale durante la pandemia covid-19. Parecchie persone infatti non sono in grado di continuare le terapie cui si devono sottoporre a causa dell’elevato costo del ticket, e si trovano a dover interrompere loro malgrado i trattamenti.

A seguire il nuovo progetto del “Farmaco Sospeso” sarà il Servizio Sociale del Comune di Messina. Per maggiori informazioni si può contattare l’assistente sociale di riferimento, la dottoressa Maria Rita Giordano, al numero di telefono 3384712344.

(176)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.