Foto dell'Università di Messina - unime

L’Università di Messina terza in Italia per l’aumento di studenti stranieri

Pubblicato il alle

2' min di lettura

L’Università degli Studi di Messina è terza tra gli atenei italiani che hanno visto crescere di più il numero di studenti stranieri immatricolati negli ultimi cinque anni. A dirlo è una ricerca condotta dall’Osservatorio Talents Venture e ripresa dal quotidiano Il Sole 24 Ore. Vediamo quali sono gli altri Atenei che hanno conquistato il podio e quali i corsi di laurea maggiormente gettonati tra quelli offerti dalla città dello Stretto.

Tra l’anno accademico 2016/2017 e quello 2020/21 UniMe ha aumentano del 5,8% il numero di iscritti provenienti da altri Paesi; dato che la rende terza in tutta Italia secondo lo studio dell’Osservatorio Talents Venture – società specializzata in servizi di orientamento e sviluppo di soluzioni a sostegno dell’istruzione universitaria. Al secondo posto, con una crescita del 7,6% si colloca Milano San Raffaele, al primo, con un aumento del 13,5% l’Università di Cassino.

La classifica è stata realizzata tenendo in considerazione solo gli atenei che hanno visto crescere il totale degli immatricolati (stranieri e italiani) per evitare che la crescita della quota di immatricolati stranieri fosse dovuta solamente ad una diminuzione degli immatricolati italiani.

«Quest’anno – commentano dall’Università di Messina – erano stati oltre 16.000 i candidati extra-europei che avevano presentato domanda di pre-valutazione all’Ateneo peloritano. Lo scorso anno, in piena pandemia,  le domande erano state 2.200, si tratta, quindi, di un vero e proprio boom degli ultimi anni. Le candidature sono arrivate da oltre 40 Paesi, tra i quali Pakistan, India, Turchia, Russia,  Brasile, Canada, USA, Algeria, Marocco, Ghana e Vietnam».

Tra i corsi di laurea UniMe, quelli più gettonati per gli studenti stranieri sono stati quelli di Data Analysis, Political Sciences and International Relations e International Management, oltre al CdL a ciclo unico in Medicine and Surgery. Gli iscritti extraeuropei dell’Ateneo sono per il 73% di sesso maschile, per il 27% di sesso femminile.

Cos’è l’Osservatorio Talents Venture?

L’Osservatorio Talents Venture è una società specializzata in servizi di orientamento e sviluppo di soluzioni a sostegno dell’istruzione universitaria. Si occupa di analizzare lo stato dell’università italiana e delle opportunità occupazionali che offre ai suoi laureati. Collabora con istituzioni pubbliche, atenei, enti privati ed esperti di diversi settori.

 

(317)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.