“Le vie del vaccino”: a Messina arrivano gli eventi culturali durante i quali sarà possibile vaccinarsi

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Prenderà il via domani 5 luglio il progetto ‘Le vie del vaccino‘, con un preview che di fatto anticipa un cartellone di eventi ideato dall’Ufficio Covid 19 di Messina in collaborazione con Asp, Università, Comune, Conservatorio Corelli, per organizzare eventi nei luoghi della Cultura di Messina e provincia, durante i quali i cittadini potranno anche vaccinarsi.

Domani 5 luglio, alle 18.30, nel giardino del Dipartimento di Scienze Politiche e Giuriche con la presentazione del romanzo “La Guerra di Nina” di Imma Vitelli ci sarà un anticipo all’inizio delle attività previsto per il prossimo 10 settembre e che vedrà impegnata la struttura commissariale sino a fine settembre.

Oltre l’autrice saranno presenti il rettore dell’Università di Messina Salvatore Cuzzocrea che porterà i saluti dell’ateneo messinese, lo storico Luigi Chiara e il filosofo Giuseppe Giordano che dialogheranno con la scrittrice. Così domani, dalle 16 alle 20, sarà possibile vaccinarsi, senza prenotazione, nell’aula Lorenzo Campagna con ingresso in via Malpighi 9.

Giovedi 8 luglio alle ore 12 nella sala riunioni dell’Asp a Palazzo Geraci si svolgerà invece la conferenza di presentazione per illustrare il calendario di tutti eventi che si alterneranno dal 10 settembre in poi alla presenza del commissario Covid 19 di Messina, Alberto Firenze. Il programma prevede spettacoli musicali, teatrali, flash mob, presentazioni di libri, incontri su temi sanitari. Si tratta di un progetto legato alla campagna vaccinale per unire salute, cultura e intrattenimento.

(96)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.