L’Or.S.A. solidarizza con gli occupanti del Pinelli e dà appoggio alle loro iniziative

ORSAA poche ore dallo sgombero forzato del teatro Pinelli, l’Or.S.A. esprime massima solidarietà agli occupanti e si dichiara disponibile a sostenere tutta le iniziative che i ragazzi decideranno di intraprendere. «Risulta veramente singolare — scrive nella nota a supporto degli ex occupanti il segratario regionale Or.S.A., Mario Massaro — come le istituzioni tengano a far rispettare le “regole” attraverso la repressione di iniziative pacifiche e volte alla tutela del bene comune come quelle poste in essere dai ragazzi del Pinelli, mentre porgono l’orecchio sordo ai tanti eventi illeciti che da anni si verificano in città per chiare responsabilità degli amministratori. L’interruzione del servizio di trasporto pubblico locale per procurato fallimento dell’Atm — continua Massaro — è solo un esempio delle oscenità amministrative che dovrebbero portare allo sgombero forzato di dirigenti  e politici che hanno prodotto il crac. Invece, questi personaggi — conclude —continuano a godere dei loro ricchi stipendi e rimborsi e i tutori dell’ordine si accaniscono contro un gruppo di ragazzi che con iniziative pacifiche ha provato a restituire alla città un patrimonio culturale in preda all’incuria».

Intanto per oggi pomeriggio alle 16.00 è stata fissata una Conferenza stampa degli occupanti del Pinelli nell’area dell’ex fiera, sotto i portici della biglietteria. 

(96)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *