Isola, dopo la protesta le 21 proposte del IV Quartiere. Quero a Picciotto: “Lo aspetto ai Tavoli tecnici”

Iv Quartiere conferenza IsolaDopo la protesta di una parte di commercianti e la “guerra” dei numeri il Consiglio del IV Quartiere ha presentato oggi l’ordine del giorno con 21 proposte per migliorare l’Isola pedonale attorno piazza Cairoli. Con il presidente Francesco Palano Quero sono intervenuti i consiglieri come Santino Bonfiglio che coordina la commissione Viabilità della circoscrizione che ieri pomeriggio ha redatto il dossier sulle cifre e che ha sottolineato come l’Isola debba essere “aggiustata” ma che indietro non si torna, Renato Coletta che ha parlato di strumentalizzazione della manifestazione targata Confcommercio da parte di esponenti politici (il riferimento non molto indiretto è andato ai consiglieri comunali come il presidente Barrile che sono scesi in strada a fianco dei negozianti) il vicepresidente Piero Caliri che ha detto come i politici rappresentino non solo i commercianti ma tutti i cittadini.

Quero non ha voluto polemizzare con la Confcommercio dichiarando di attendere il presidente Carmelo Picciotto ai prossimi Tavoli tecnici.

Queste le 21 proposte della circoscrizione indirizzate all’amministrazione comunale:

1. Predisporre interventi di manutenzione straordinaria e di abbellimento da realizzare a stretto giro, entro la fine della sperimentazione, e comunicarli alla cittadinanza (es. illuminazione, arredo etc) e contestualmente dare mandato di predisporre una perizia per quantificare il costo della scarifica dell’area pedonale per riportare alla luce il basolato lavico;

2. Concordare con il Dirigente al Patrimonio e con l’Energy Manager un procedimento accelerato e più snello per il rilascio autorizzazioni occupazioni suolo temporanee per manifestazioni ludiche e culturali;

3. Istituire fermata bus turistici e navetta Cavallotti in un sito adiacente piazza Cairoli e valutare la possibilità del loro accesso al suo interno e di modificare il percorso della Navetta comprendendo il Viale San Martino;

4. Prevedere abbonamenti agevolati per il parcheggio da destinare ai commercianti;

5. Prevedere una riduzione della tariffa occupazione suolo area pedonale (50%?) anche per gli attuali concessionari, da concordare con le associazioni di categoria;

6. Valutare la riapertura al transito veicolare del tratto di strada Cannizzaro-Dogali direzione Ugo Bassi, prevedendo nell’area adiacente piazza Cairoli, oltre gli esistenti, ulteriori parcheggi auto e motocicli;

7. Modificare il piano tariffario dei parcheggi della ZTL e di quello dei multipiano (Cavallotti, Villa Dante e il La Farina), prevedendo l’ampliamento della forbice tra tariffa minima e massima, offrendo una concreta convenienza economica al cittadino che utilizza quelli collettivi e di interscambio;

8. Rimodulare le fasce orarie di carico e scarico per commercianti, ampliando di mezzora la fascia oraria pomeridiana, e residenti, aggiungendo una fascia oraria serale;

9. Invertire il senso di marcia di via Dogali nel tratto compreso fra via Risorgimento e via Centonze;

10. Eliminare i parcheggi motocicli via XXVII Luglio e spostarli in via Dogali alta;

11. Estendere l’utilizzo dei pass parcheggio gratuiti e non ai lotti limitrofi, per i residenti dei lotti esterni all’area pedonale;

12. Ripristinare segnaletica orizzontale (strisce di colore blu ) in via Maddalena tra via dei mille ed il viale San Martino;

13. Ripristinare gli stalli blu in via Nino Bixio tra via dei mille e via risorgimento ( stalli dei Carabinieri );

14. Rifare le strisce pedonali in via Battisti all’intersezione con via Faranda, in prossimità della Scuola Cannizzaro;

15. Ripristinare nelle adiacenze dell’area pedonale un numero congruo di stalli per motocicli, presenti precedentemente in via dei mille, in particolare alle intersezioni con via Manara e via Camiciotti;

16. Istituire il doppio senso di marcia, a partire da Via Garibaldi, di Via C.Battisti;

17. Modificare la viabilità della Via San Filippo Bianchi come da delibera n°57/2009 della IV Circoscrizione;

18. Promuovere convenzione con i Garage privati aperti al pubblico (Oviesse, Venezia e Risorgimento, Cesare Battisti ed altri);

19. Prevedere l’acquisto di bici ad uso bike sharing per impegnarle nell’isola pedonale, intestandole ad ATM o allo stesso comune, ovvero coinvolgere nell’attività di bike- sharing associazioni o ditte che fossero interessate alla realizzazione;

20. Promuovere la costituzione di un consorzio di commercianti al fine di realizzare un Centro Commerciale Naturale (come previsto dalle l.r. n. 10 del 15 settembre 2005 e n. 21 dell’8 novembre 2007);

21. Promuovere l’orario continuato e l’apertura domenicale, per lo meno pomeridiana, dei negozi.

(55)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *