Interrotto lo sciopero della fame a casa Serena, domani sit-in in prefettura del Movimento Spontaneo

casa serenaInterrotto lo sciopero della fame dei 5 lavoratori di Casa Serena domani mattina in prefettura si terrà il sit-in del Movimento Spontaneo Lavoratori Servizi Sociali. In una nota Franco Bertuccelli e Mario Buzzai scrivono: “si comunica che stamane, a seguito di un’interazione tra le nostre rappresentanze e il Governatore Rosario Crocetta, si è effettuato un incontro con la Ragioneria Generale del Comune di Messina, i rappresentanti del Movimento del Presidente della Regione ed i rappresentanti della nostra struttura Franco Bertuccelli e Mario Buzzai, al fine di comprendere gli iter necessari alla liquidazione delle spettanze arretrate per i diversi dipendenti dei servizi pubblici esternalizzati nel settore comunale dei servizi sociali. Il Ragioniere Generale dott. Ferdinando Coglitore ha rassicurato lavoratori ed emissari del Presidente, circa il pagamento di un ulteriore mensilità ai dipendenti del succitato settore, che tra mercoledì e giovedì verranno liquidate dal Municipio in favore delle loro cooperative.
Inoltre, a giorni, la struttura comunale potrà usufruire di € 4.000.000 in transito dalla Regione Siciliana, Assessorato alle Finanze, come anticipazione primo trimestre 2013 per le attività correlate ai servizi esternalizzati dei servizi sociali. Per quanto sopra e per evitare che la struttura finanziaria comunale possa disperdere tempo e risorse finalizzate alla regolarizzazione contabile nei trasferimenti alle diverse cooperative sociali, che domani mattina, i diversi lavoratori aderenti al nostro movimento spontaneo, protesteranno di fronte alla Prefettura di Messina.
Pertanto si conferma domani 26 c.m. dalle ore 11.00, la nostra organizzazione civile, con il supporto del Movimento Lavoratori Casa Serena, presidierà di fronte all’entrata del Palazzo della Prefettura, al fine di ottenere audizione e garanzie di controllo , da parte di Sua Eccellenza il Prefetto di Messina dott. Stefano Trotta, sul settore dei servizi sociali comunali, cercando di ottenere inoltre, chiarezza sui bandi e più in generale sulla reale volontà politica ed amministrativa del Municipio di Messina per quanto concerne il futuro dei servizi sociali nel messinese.

(63)

Categorie

Attualità, Lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *