foto messina - madonnina del porto

In arrivo per la Città Metropolitana di Messina 16 milioni per la messa in sicurezza

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Con le misure previste nel Decreto Agosto, infatti, sono disponibili 16 milioni di euro per la messa in sicurezza e realizzazione di nuove infrastrutture per la Città Metropolitana di Messina. A comunicarlo i parlamentari messinesi del Movimento 5 Stelle; Francesco D’Uva, Barbara Floridia, Grazia D’Angelo e Antonella Papiro.

Complessivamente i fondi previsti dal Decreto Agosto ammontano a 1,15 miliardi di euro per la messa in sicurezza di viadotti, la realizzazione di nuove infrastrutture e relativa rete viaria in tutto il territorio italiano.

Nuovi fondi per la messa in sicurezza della Città Metropolitana di Messina

Le risorse economiche rientrano in un finanziamento per la messa in sicurezza della rete di Province e Città Metropolitane del 2018. «Le risorse, – dicono i pentastellati – che si articolano nel periodo 2021-2022-2023, sono parte di un finanziamento per la messa in sicurezza della rete di Province e Città Metropolitane cominciata già nel 2018 e che complessivamente ammonta a 6,9 miliardi di euro.

Si tratta di investimenti fondamentali da destinarsi a numerose attività come:

  • la progettazione,
  • la verifica della sicurezza,
  • il dissesto idrogeologico,
  • la vulnerabilità sismica.

Con questo decreto poniamo un altro tassello a un processo di verifica e controllo di tutte le nostre infrastrutture, indispensabile per una mobilità sicura e efficiente».

(96)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.