“Il treno che non c’è” ma viaggia tutti i giorni. La denuncia del Comitato Pendolari

trenofantasmaI tagli ai treni in Sicilia sono stati scongiurati, nonostante ciò Trenitalia fa viaggiare i suoi clienti sulla relazione Messina-Catania con un “treno fantasma”. A denunciarlo è il Comitato pendolari siciliani che spiega: «Il treno fantasma è precisamente il regionale 12865 che parte da Messina alle 5.50.  L’utenza della suddetta relazione allarmata perché non trovava e non trova tuttora il treno sul sito di Trenitalia, tenuto conto che è il secondo treno che parte da Messina in direzione Catania e che trasporta diverse centinaia di pendolari e studenti. Alla preoccupazione e alla sollecitazione dell’utenza pendolare sottoponevamo, in data 5 marzo, il problema alla Direzione regionale Sicilia di Trenitalia dapprima telefonicamente e subito dopo per email. Abbiamo chiesto, visto l’errore, di aggiornare prima possibile il sito ufficiale di Trenitalia per evitare di dare errate informazioni e creare falsi allarmi. Immediata la risposta della Direzione Sicilia di Trenitalia che prendeva atto dell’errore e ci rassicurava che avrebbe comunicato immediatamente, la nostra segnalazione, alla struttura competente per l’aggiornamento del sito. Aggiornamento che non è avvenuto e che, nei giorni successivi, abbiamo continuato a sollecitare senza alcun risultato. Il portale di Trenitalia riporta ad oggi un’informazione errata che danneggia l’utenza che non potrà né acquistare il proprio titolo di viaggio né partire, quasi certamente, però, se fortunata potrà viaggiare, sullo stesso treno “fantasma” che sul sito, nonostante le nostre sollecitazioni ancora non c’è ma viaggia regolarmente tutti i giorni». 

(48)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *