“Il Poliziotto un amico in più”, un concorso per stimolare la cultura della legalità

Poliziotto amicoLa Polizia di Stato, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, l’Università, la Ricerca e l’Unicef, ha indetto, anche quest’anno, il concorso “Il Poliziotto un amico in più” rivolto agli alunni che frequentano la scuola dell’infanzia, la scuola primaria, la scuola secondaria di primo grado ed il biennio della scuola secondaria di secondo grado.

Messina è, per il 2014, una delle città italiane prescelte per aderire all’iniziativa. Gli studenti messinesi potranno partecipare all’iniziativa — che ha per tema “Crescere e migliorare insieme… noi protagonisti del cambiamento” — attraverso articoli, poesie, foto, realizzazioni teatrali e tante altre proposte che si possono trovare nel bando di concorso sul sito www.poliziadistato.it.

Obiettivo del progetto di educazione “Il poliziotto un amico in più” è lo sviluppo della cultura della legalità, del rispetto dei diritti umani e della tolleranza su cui si fonda una società civile, indispensabile per garantire il bene prezioso della sicurezza e della pacifica convivenza.

Il progetto quest’anno intende sensibilizzare i ragazzi a una riflessione sul percorso di cittadinanza attiva e sulla crescita intesa quale momento di interazione con gli altri.

Le adesioni al concorso possono essere presentate negli uffici Relazioni con il Pubblico e  Relazioni Esterne della Questura di Messina contattabili rispettivamente ai numeri 090366591 e 090366584.

La scadenza ultima per la presentazione degli elaborati è il 14 marzo 2014.

(62)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *