Il messinese Alessandro Rizzo è il nuovo presidente di Confapi Sicilia

confapi-siciliaAl via una nuova stagione siciliana per Confapi. La confederazione nazionale delle piccole e medie imprese italiane ha dato mandato all’associazione presieduta da Alessandro Rizzo di rappresentarla nell’Isola, dove sta già lavorando per la costituzione delle nuove delegazioni provinciali.

Presidente dell’associazione è l’imprenditore messinese Alessandro Rizzo costruttore edile di terza generazione.

«Con questa nuova associazione di piccole e medie imprese siciliane — commenta Confapi — si apre un nuovo ciclo della rappresentanza nell’Isola. Oggi più che mai le aziende hanno bisogno di una forte rappresentatività che consenta di tutelarne gli interessi e gli imprenditori che rappresentano Confapi Sicilia, tutti fortemente radicati sul territorio e con una lunga tradizione familiare nel mondo dell’impresa, sapranno farlo al meglio. Come accade nel resto d’Italia dal 1947 — continua la nota della Confederazione — più saranno le aziende e più si potrà incidere sulle scelte della politica economica nell’Isola con le imprese siciliane sane che aderiranno a questo nuovo progetto».

«Le piccole e medie imprese sono la spina dorsale del sistema produttivo nazionale — aggiunge il neo Presidente Rizzo — e questo è ancora più evidente in Sicilia, dove i grandi insediamenti industriali, oltre a essere pochissimi, non hanno dato le risposte che ci si aspettava in termini di occupazione e di messa in moto e rafforzamento dell’economia dell’Isola. Confapi è nata quasi 70 anni fa proprio per tutelare le Pmi italiane e adesso che in Sicilia è stato attivato questo nuovo ciclo nella rappresentatività delle nostre aziende è fondamentale che più imprese possibile raccolgano il nostro invito ad aderire a Confapi Sicilia».

(62)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *