ondaanomala

Esercitazione della Protezione civile: simulazione di un’onda anomala nello Stretto

Pubblicato il alle

1' min di lettura

ondaanomalaNelle acque dello Stretto, Domani, martedì 11, dalle 8.00 alle 10.30, si svolgerà il “Seasubarex 2013”, esercitazione di Protezione civile, promossa dalla Capitaneria di Porto di Messina. Obiettivo dell’evento è verificare sia i meccanismi dell’organizzazione S.a.r. (Searh and Rescue), che la sinergia tra le forze impegnate, in quanto oltre al soccorso in mare, sarà attivata anche l’assistenza a terra e il trasporto dei feriti. Il programma prevede la simulazione di un’emergenza causata da un’onda di maremoto, che colpirà una nave traghetto, provocando lo spostamento del carico, il mutamento dell’assetto e conseguentemente un incendio a bordo. Protagonisti, in qualità di passeggeri da evacuare, saranno gli studenti dell’Istituto Tecnico Nautico “Caio Duilio”, che verranno fatti sbarcare con l’aiuto dei mezzi di soccorso, nelle vicinanze del porticciolo turistico “Marina di Nettuno”, alla Passeggiata a Mare. All’esercitazione parteciperanno, oltre alla Capitaneria di Porto, il Comando provinciale dei Vigili del Fuoco, il Comune di Messina, la Croce Rossa Italiana, l’Asp 5, il Vts, la società Rfi, i rimorchiatori della società Picciotto Messina, Enti e Associazioni.

(87)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.