Erbacce e rifiuti alla “Nicholas Green”. Richieste scerbatura e bonifica

erbacce2Proseguono i problemi dei rifiuti e dell’incuria che regnano nelle diverse aree cittadine. A segnalare l’ennesimo caso di questo tipo, che riguarda l’area della Valle degli Angeli — recentemente ripulita —, con esattezza la zona dove sorge la scuola  Nicholas Green, sommersa da sterpaglie e spazzatura, è il consigliere delle III circoscrizione Cosimo Oteri. «Nell’elogiare l’egregio lavoro svolto da  MessinAmbiente negli ultimi giorni, impegnata a smaltire tonnellate di rifiuti accumulati nelle strade durante le festività — si legge nella nota di Oteri —, non è possibile dimenticare la grave situazione che investe l’area di Valle degli Angeli, quest’ultima oggetto d’ interventi recenti, ma nella parte dove vi è ubicata l’altrettanta dimenticata scuola “Nicholas Green” vi sono sterpaglie e spazzatura in ogni angolo».

Oteri dipinge nella nota uno scenario “da terzo mondo”: «l’area — spiega — è totalmente dimenticata e lasciata al devasto, l’intero plesso ormai è stato totalmente vandalizzato. È  chiaro che vi è l’assoluto bisogno di una bonifica, che l’assessore al ramo e la società MessinAmbiente agiscano in sinergia per la pulizia interna ed esterna dell’area in questione».

«La struttura — prosegue — è ormai centro per clochard e malviventi; cosa penserebbero i signori Green se vedessero in che condizioni è l’ex scuola che porta il nome del loro figlio tragicamente scomparso? Il tempo passa e la situazione peggiora, il passaggio preliminare da svolgere — insiste —  è quello di una bonifica dell’intera area. Insomma, dopo questo abbandono delle istituzioni bisogna ora fare qualcosa per provare a rimediare, eliminando lo scempio e i pericoli».

(46)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *