terapia intensiva coronavirus

Covid. La provincia di Messina ha il più basso tasso di letalità della Sicilia

Pubblicato il alle

1' min di lettura

La provincia di Messina è l’unica in Sicilia ad avere un tasso di letalità da covid-19 sotto il 2%. Su 18.920 casi di positività al coronavirus rilevati dall’inizio della pandemia, i decessi sono stati 351, vale a dire l’1,86%. A dirlo sono i dati forniti dall’Istituto Superiore di Sanità (ISS) e aggiornati allo scorso 8 febbraio 2021.

Cos’è il tasso di letalità? Il tasso di letalità indica la percentuale di pazienti deceduti a causa del covid sul totale dei contagiati da coronavirus. In Sicilia questo rapporto è del 2,61%. Valore inferiore a quello della media nazionale, pari invece al 4,51%, che fa posizionare la regione tra le otto in cui questa percentuale è più bassa.

Più nel dettaglio, in Sicilia i contagiati da coronavirus sono (all’8 febbraio 2021) 142.032. I decessi sono stati 3.704. Il rapporto tra questi due valori, e quindi il tasso di letalità è del 2,61%. Per quel che riguarda, nello specifico, la provincia di Messina – come si è anticipato –, i casi di covid-19 rilevati dall’inizio della pandemia coronavirus sono 18.920, le persone decedute sono state 351; di conseguenza il tasso di letalità è dell’1,86%.

(428)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.