Commemorazione delle vittime del “Segesta Jet” a sei anni dalla tragica collisione

MEMORIAL SEGESTAA sei anni dal violento impatto del Segesta jet con la motonave “Susan Borchard” e in occasione dell’ormai prossima ricorrenza dell’evento, avvenuto nella acque dello Stretto alle 17.54 del 15 Gennaio 2007, si terranno una serie di iniziative per commemorare la tragica collisione in cui persero la vita quattro membri dell’equipaggio del Segesta: il comandante Sebastiano Mafodda, il direttore d macchina Marcello Sposito, il marinaio Palmiro Lauro e  il motorista Domenico Zona, e rimasero feriti circa 80 dei 151 passeggeri. Anche quest’anno il SASMaNT, il sindacato autonomo dello Stato Maggiore della navi traghetto, organizza il “Memorial Segesta”, un appuntamento fisso per onorare la memoria dei colleghi. Per questo, martedì 15 gennaio, sono previste varie cerimonie commemorative. Alle 9.30 all’Hotel Royal, si terrà una tavola rotonda dal titolo “La disciplina del lavoro nautico e la prevenzione del rischio”, al termine della quale verranno consegnate, come di consueto, le borse di studio agli allievi più meritevoli dell’Istituto Nautico  “Caio Duilio”. Su iniziativa di RFI, alle 15.30 , sarà reso omaggio alle vittime con lancio in mare di una corona di alloro nel punto della collisione; alle 16.30 nella Chiesa Santa Caterina, in Via Garibaldi, verrà celebrata una Santa Messa in suffragio delle vittime; e alle 17.54, momento esatto in cui avvenne la collisione, sarà deposta una corona di alloro al monumento alle vittime del Segesta alla Stazione marittima di Messina.

(54)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *