“Caro Silvio, la Sicilia non ha bisogno di un ponte per sentirsi italiana”. Pippo Baudo replica a Berlusconi

pippo-baudo“Tutti i siciliani si sentono italianissimi e non hanno bisogno di un ponte sullo Stretto per esserlo”. Così replica Pippo Baudo al leader del Pdl, Silvio Berlusconi, cher aveva detto: “Il ponte di Messina si deve fare perché i cittadini siciliani possano sentirsi italiani al 100%».” Baudo ha dichiarato: ” Non è certo un ponte che può creare un legame umano, storico, culturale, che esiste ed è forte fra la Sicilia e l’Italia intera: le radici sono molto più profonde di un pilone in cemento armato, basti pensare a Pirandello che non solo è siciliano, ma italiano, europeo e mondiale». Sull’opera, poi, aggiunge ” E’ un’infrastruttura faraonica, che potrà anche essere bella da un punto di vista architettonico ma certo non da quello ambientale; e poi, prima occorre completare il quadro dei collegamenti viari e ferroviari all’interno dell’isola. Per non parlare degli appalti e degli appetiti delle organizzazioni mafiose, che non tarderebbero a manifestarsi». Infine, dal presentatore, un passaggio alla mitologia: “Scilla e Cariddi si guardavano di traverso, il che significa che sicuramente non desideravano questa unione della Sicilia con la Calabria e dunque con la Penisola italiana. Ma uscendo dalla mitologia, anche da un punto di vista romantico è molto più bello arrivare in un’isola con la nave, magari con il vecchio ‘ferry-boat’. Un’idea molto più affascinante del mito dell’alta velocità. Del resto, se il Padre Eterno ha voluto che la Sicilia fosse un’isola, avra’ avuto senz’altro le sue ottime ragioni”. I messinesi “No ponte” ringraziano Baudo.

(48)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *