C’è l’ok alla riorganizzazione degli impiegati comunali. Solo cinque trasferiti ai Tributi. Ruggeri al dipartimento Cultura

municipioArriva il via libera dal segretario generale del Comune Antonio Le Donne alla determina di assegnazione negli uffici dei 1800 dipendenti di Palazzo Zanca e degli uffici periferici. Ma sono pochi i trasferimenti nel nuovo dipartimento Entrate Tributarie: appena 5. Eppure da più fronti, soprattutto dal Consiglio comunale e non da questa consiliatura, è stato richiesto di rinforzare l’organico. Nel dipartimento Entrate Tributarie formato da 47 dipendenti a tempo indeterminato solo 4 sono i nuovi impiegati che sono stati spediti tra gli uffici guidati del dirigente ai Tributi Romolo Dell’Acqua. Tra i 16 precari contrattisti in servizio presso il dipartimento Tributi una sola è la new-entry. In tutto, dunque, al dipartimento Entrate Tributarie sono 63 i lavoratori. Ma sono appena in 9 quelli impegnati e tutti contrattisti nel front-office di viale San Martino. Nell’atto è stato confermato – come annunciato nei giorni scorsi dopo le infuocate polemiche – l’inserimento nel dipartimento Politiche Culturali ed Educative dell’ex Capo di Gabinetto del sindaco Buzzanca, Antonio Ruggeri. @Acaffo 

(44)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *