ATM Messina. Sconti parcheggi, «il caso politico-sindacale» tra Russo e Campagna

Pubblicato il alle

3' min di lettura

Lo scorso 17 gennaio, l’ATM insieme alla Giunta comunale, aveva presentato le prime convenzioni relative agli sconti per i parcheggi Cavallotti e Zaera; i pagamenti ridotti sono destinati a enti e associazioni (per esempio, Confesercenti, Cral INPS e Centro per l’Impiego). Adesso, il Consigliere comunale del PD Alessandro Russo dice che questa convenzione per avere sconti per i parcheggi sarebbe destinata solo ai tesserati della sigla sindacale Fit-Cisl e, per fare chiarezza, manda un’interrogazione all’Assessore Francesco Gallo e al Presidente di ATM Giuseppe Campagna.

«Provvedimento singolare, – scrive Russo – discriminatorio per tutte le altre sigle e sulla cui opportunità si è chiesto immediato chiarimento». Per Russo è assolutamente plausibile creare delle convenzioni tra Aziende private e Atm, ma non comprende perché la condizione di pagamento agevolato venga approvata solo a tesserati della Fit-Cisl. «Non si può non sottolineare come una simile convenzione, – continua la nota del Consigliere Russo – aperta esclusivamente alla Fit-Cisl, possa configurare profili di favore nei confronti della citata sigla e di chiara discriminazione nei confronti di tutte le altre sigle sindacali».

La replica di ATM

Arriva la replica del Presidente di ATM Messina, Giuseppe Campagna che parla di affermazioni prive di fondamento. «Anzi, – si legge nella nota di ATM –  è fuorviante nel contenuto e ancor di più nelle supposte finalità discriminatorie in favore di una sigla sindacale rispetto a eventuali altre. Orbene, con provvedimento del 6 dicembre 2021, ATM ha pubblicizzato anche sul sito internet gli sconti per i parcheggi previsti per associazioni, enti e gruppi; prevedendo una riduzione del 50% per tutti gli abbonamenti per le strutture Cavallotti e Zaera per soci degli enti convenzionati. È stato previsto, inoltre, per le stesse categorie, uno sconto del 10% sull’acquisto di almeno cento ticket dei Gratta e Sosta necessari per il parcheggio nella ZTL.

L’iniziativa è riservata esclusivamente ad aziende private (ditte individuali o società) con più di 50 dipendenti; enti pubblici; associazioni di categoria; professioni e no profit; scuole (anche parificate); società di autonoleggio. Per poter liberamente accedere al servizio, tutti gli interessati possono registrarsi al “form” contenuto nel sito; per avviare in modo semplice e veloce le procedure di convenzione. È del tutto evidente, alla luce di quanto sopra, che l’informazione che è “passata” al Consigliere Russo, era destituita di fondamento o, peggio ancora, sia stata mal rappresentata la realtà dei fatti in modo suggestivo; perché venisse artatamente “creato” un caso “politico/sindacale” che, in realtà, non esisteva affatto».

(132)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.