L'assessore Marco Falcone sul viadotto Ritiro a Messina

Aperta prima carreggiata di Viadotto Ritiro, Falcone: «Obiettivo è completare entro novembre»

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Aperta nella mattinata di oggi, lunedì 27 giugno, la prima carreggiata di viadotto Ritiro, dell’autostrada A20 Messina-Palermo. Sul posto, per l’occasione, l’assessore alle infrastrutture della Regione Siciliana, Marco Falcone: «Ad agosto sarà concluso anche il bypass vicino la galleria Baglio. L’obiettivo che intendiamo rispettare è di completare a novembre».

Via libera agli automobilisti, la carreggiata lato valle di viadotto Ritiro (direzione Palermo, per intenderci), è aperta al traffico veicolare. Ultimata la prima campata, i lavori continuano per portare a termine la seconda e creare il bypass, il tutto entro novembre 2022. L’opera, spiegano da Autostrade Siciliane e dalla Regione, è a circa il 90% di completamento.

Soddisfatto l’assessore Marco Falcone, oggi a Messina in occasione dell’apertura: «Come da programma – ha commentato – oggi abbiamo consegnato e aperto al traffico la prima carreggiata del grande viadotto Ritiro. Per tutti quest’opera era destinata a un calvario senza via d’uscita, con notevoli disagi per l’area metropolitana di Messina e l’intera Sicilia orientale. Avevamo trovato dei lavori bloccati da anni. Da quando, però, abbiamo posto anche questo maxi cantiere sotto la costante vigilanza del governo Musumeci, i lavori hanno preso una direzione virtuosa, riuscendo a superare le difficoltà pandemiche, le complessità burocratiche e tecniche e, da ultimo, anche il caro materiali».

«Il Cas, a cui va il nostro apprezzamento – aggiunge –, è riuscito, inoltre, a sopportare una notevole esposizione finanziaria pur di arrivare oggi a questo primo miglioramento della viabilità. Abbiamo già superato il 92 per cento delle lavorazioni previste, coloro che si trovano a passare dal Ritiro ne avranno chiara percezione. Intanto, avanza la costruzione della carreggiata lato monte, già completamente assemblata sui piloni a oltre 60 metri d’altezza. Ad agosto sarà concluso anche il bypass vicino la galleria Baglio. L’obiettivo che intendiamo rispettare è di completare il nuovo viadotto Ritiro a novembre».

(152)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.