logo nuovo sul palazzo di ATM Messina Spa

Anziano in barella ad ATM per ritirare il pass disabili. Basile: «Avviata verifica interna»

Pubblicato il alle

1' min di lettura

La vicenda è tristemente nota: nella giornata di ieri un signore anziano, disabile, è stato accompagnato in barella alla sede di ATM per ritirare il pass disabili, a causa, a quanto pare, di un regolamento interno. Sulla questione è intervenuto nel tardo pomeriggio di ieri, lunedì 13 settembre, il Direttore Generale del Comune di Messina, Federico Basile, che ha espresso il proprio rammarico e annunciato di aver avviato un’azione di verifica interna. Pubblichiamo, di seguito, la sua nota.

«Con rammarico personale ed istituzionale – scrive Basile – n.q. (nella qualità, ndr) di Direttore Generale di questo Ente ho appreso che questa mattina un anziano disabile si è dovuto presentare personalmente, in barella, accompagnato da un’ambulanza presso il competente ufficio per ritirare il pass disabile.

Non volendo entrare nel merito delle vicende sanitarie che costituiscono il diritto all’accesso del beneficio per i parcheggi dei cittadini disabili, è chiaramente lesivo della dignità personale quanto accaduto sia esso per cause amministrative o peggio ancora burocratiche.

Ho personalmente già attivato una azione di verifica interna per comprendere i motivi di quanto accaduto – conclude il Direttore Generale del Comune di Messina – invitando il Dirigente ed i funzionari a relazionare sullo stato dei processi di lavoro e sulle circostanze di quanto verificato affinché tali accadimenti non si ripropongano in quanto lesivi dei basilari principi di morale ed etica ai quali oggi si è assistito».

 

 

(148)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.