Anche a ex e attuali consiglieri di Quartiere restituite le trattenute del 30% sull’indennità. Le cifre

municipioE’ un buon inizio d’anno per ex e riconfermati consiglieri di Quartiere. Il Comune ha erogato quasi 300mila euro per restituire anche a loro – come già fatto con l’ex giunta Buzzanca e il Consiglio comunale in carica tra il 2012 e il 2013. Somme versate per la sentenza del 19 luglio 2013 della Corte Costituzionale in materia di applicabilità delle sanzioni agli Enti locali della Regione Sicilia. Questo il dettaglio delle cifre versate. I Quartiere: Domenico Allone 2.827 euro; Federico Basile 1.154; Domenico Cassisi 3.148; Alessandro Costa 2.767; Domenica Cristaudo 2.767; Mario Crottogini 2.674; Pietro De Salvo 3.148; Francesco D’Urso 2.827; Domenico Galardi 2.914; Francesco Irrera 3.174; Giuseppe Leonardo 2.541; Alfredo Manganaro 1.459; Giuseppe Merlino 1.110; Matteo Panarello 3.230; Eduardo Rodilosso 1.568; Natale Trischitta 2.194; Giovanni Viola 1.052. Il totale per il I Quartiere è 40.562 euro. II Quartiere: Dario Balena 3.208 euro; Fabio Calabrò 3.194; Antonino Cardia 3.710; Placido Cariolo 917; Giuseppe Crimi 3.457; Francesco D’Iglio 2.947; Francesco Gallo 2.449; Orazio Gemelli 2.319; Paolo Mastronardo 3.308; Raimondo Mortelliti 3.408; Carmine Scarpati 3.693; Davide Siracusano 3.131; Giuseppe Spadaro 3.260; Giampiero Terranova 3.682; Letterio Trimarchi 3.197; Antonino Zullo 3.850; Francesco Zuppone 2.817. Il totale per il II Quartiere è di 52.554 euro. III Quartiere: Nicola Arlotta 3.210; Sebastiano Bonafede 3.951; Raimondo Burrascano 3.749; Alessandro Cacciotto 2.998; Claudio Cardile 3.437; Pasquale Currò 3.061; Domenico D’Arrigo 3.519; Placido De Leo 0; Orazio Giannetto 3.773; Libero Gioveni 3.816; Santi Interdonato 3.148; Vincenzo Marcellino 1.858; Giovanni Milo 3.087; Massimiliano Minutoli 3.341; Cosimo Oteri 3.157; Antonino Sciutteri 3.157; Giovanni Veneziano 2.410. La somma complessiva per il III Quartiere è 52.054. IV Quartiere: 1.310; Nicola Brigandì 3.254; Maurizio Buscema 3.361; Pietro Caliri 3.314; Giuseppe Cucinotta 0; Francesco De Pasquale 1.607; Giuseppe Famulari 2.924; Antonio Giannetto 3.301; Maurizio Guanta 3.408; Armando Hjerace 2.914; Andrea Majolino 1.394; Santa Manganaro 2.520; Marco Marchetti 1.263; Sergio Mazza 2647; Francesco Sanfilippo 3.314; Massimo Simeone 294; Antonino Vitanza 3.301. Il totale per il IV Quartiere è di 40.136. V Quartiere: Giuseppe Alessi 3.114; Francesco Amante 1.226; Salvatore Barbaro 3.625; Beatrice Belfiore 3.625; Roberto Calvo 3.749; Giuseppe Cutè 3659; Giuseppe Giubrone 3.301; Felice Greco 3.682; Aldo La Bruna 3.648; Vincenzo La Monica 3.639; Giuseppe Picciotto 3.361; Giuseppe Recupero 3.451; Gaspare Romeo 3.485; Vincenzo Scognamiglio 3.595; Antonio Vadalà 3.251; Francesco Venuti 3.461; Raffaele Verso 3.749. La spesa complessiva per il V Quartiere è di 57.630 euro. VI Quartiere: Francesco Arena 117 euro; Pasquale Arena 2.210; Saverio Arena 3.144; Mario Biancuzzo 3.642; Giovanni Bonanno 2.827; Orazio Calapai 1.923; Nunzio Cardullo 1.997; Giovanni Celi 1.471; Nicola Costa 1.583; Stefano Donato 2.269; Giusi Feminò 1.635; Rosario Freni 1.934; Orazio Laganà 1.462; Paolo Maggio 2.937; Francesco Pagano 3.077; Francesco Rigano 3.191; Carlo Rizzo 1.843. La somma per la Sesta circoscrizione è più bassa delle altre: 37.269 euro. Dei quasi 300mila euro di spesa totale vanno compresi i 17.177 euro erogati agli attuali consiglieri delle sei circoscrizioni per il “rimborso” del periodo luglio-ottobre 2013. Le somme sono più basse, ovviamente, e vanno da 400 a 100 euro a testa. @Acaffo

(158)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *