AAA cercasi interpreti, docenti e traduttori per il Comune di Messina

Foto frontale del Municipio di MessinaIl Comune di Messina è alla ricerca di due sportellisti e di due insegnanti che abbiano le competenze di traduttori e interpreti. La lingua richiesta? Il neogreco. Chiunque sia in possesso dei requisiti specificati dal bando di concorso diramato da Palazzo Zanca dovrà però affrettarsi perché i tempi per presentare la propria candidatura sono abbastanza stretti.

Il bando si inserisce all’interno del progetto Limani e si rivolge a cittadini italiani che conoscano bene la lingua greca moderna e possiedano determinati requisiti professionali. In particolare, il Comune cerca 2 operatori di sportello con adeguate competenze nella lingua di riferimento e 2 figure per lo svolgimento di attività formativa, esperti nelle seguenti materie:

  • Storia della Sicilia orientale e dello Stretto;
  • Lingua e letteratura neogreca;
  • Legislazione delle minoranze;
  • Toponomastica greca del Comune di Messina.

Requisiti

Oltre alle competenze già riportate, i candidati devono rispondere a una serie di requisiti più o meno specifici. Per essere ammessi occorre:

  • avere la cittadinanza italiana;
  • avere almeno 18 anni;
  • avere l’idoneità fisica all’espletamento delle mansioni da svolgere;
  • godere dei diritti civili e politici;
  • non avere riportato condanne penali e non essere stati interdetti o sottoposti a misure che escludano l’impiego nella pubblica amministrazione.

Requisiti per gli sportellisti

  • Diploma di scuola secondaria superiore;
  • Ottima conoscenza della lingua neogreca;
  • Residenza nel Comune della lingua minoritaria, riconosciuto con Delibera del Consiglio Provinciale quali comunità di lingua di minoranza linguistica;
  • Avere svolto attività e/o prestato servizio nello specifico profilo messo a concorso.

Requisiti per i docenti

  • Diploma di Laurea;
  • Ottima conoscenza della lingua neogreca;
  • Residenza nel Comune della lingua minoritaria, riconosciuto con Delibera del Consiglio Provinciale quali comunità di lingua di minoranza linguistica;
  • Avere svolto attività e/o prestato servizio nello specifico profilo messo a concorso.

Le modalità di valutazione delle domande tramite punteggio sono meglio specificare all’interno del bando consultabile a questo link.

Come ed entro quando partecipare

La domanda di partecipazione al concorso può essere inviata via PEC all’indirizzo politicheculturalieducative@pec.comune.messina.it oppure consegnata a mano dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.30 presso il Dipartimento Politiche Culturali educative e Sviluppo Economico (viale Boccetta is. 373).

Alla candidatura occorre allegare i seguenti documenti:

  • Curriculum vitae in formato europeo, sottoscritto in ogni pagina dal candidato e completo di autorizzazione al trattamento dei dati personali;
  • Copia del documento di identità in corso di validità sulla quale dovrà essere apposta la firma del candidato;
  • Copia di eventuali titoli posseduti con allegata la dichiarazione sostitutiva di atto notorio (es. Diploma di Laurea, Pubblicazioni di testi o di materiale multimediale inerenti la cultura minoritaria greca).

Le domande di partecipazione al bando di concorso dovranno essere inoltrate entro le 12.30 di lunedì 11 marzo, pena l’esclusione dalla selezione.

Per quel che riguarda, infine, il trattamento economico, il finanziamento ministeriale al progetto Limani ha stanziato un totale di 6.849,00 euro:

  • 5.170,00 euro (comprensivi di IVA e/o eventuali oneri di legge ) da dividere tra i due sportellisti per un totale di 258 ore di sportello da svolgersi per 4 ore al giorno per un totale di 26 giornate da espletare in 2 mesi;
  • 1.079,00 euro (comprensivi di IVA e/o eventuali oneri di legge) per due docenti per un totale di 22 ore di formazione da svolgersi in 11 giornate durante l’orario pomeridiano per 2 ore a settimana.

“Si rammenta – si legge nell’avviso – che non si configura in alcun modo la fattispecie di rapporto di lavoro con l’Amministrazione Comunale”.

(2181)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *