giornata nazionale della raccolta del farmaco 2019 a messina

A Messina vince la solidarietà nella Giornata della Raccolta del Farmaco

Pubblicato il alle

2' min di lettura

giornata nazionale della raccolta del farmaco 2019 a messinaMessina supera se stessa e per la Giornata Nazionale della Raccolta del Farmaco dona 3.000 confezioni di medicine a chi non può permettersi di acquistarle da sé. I farmaci raccolti sono già stati consegnati al Centro Buon Pastore.

La città dello Stretto riconferma la propria voglia di donare e supera del 30% i numeri registrati lo scorso anno nel corso della campagna promossa dalla Fondazione Banco Farmaceutico Onlus. Il dato, in realtà, si inserisce in un trend positivo segnalato durante la scorsa edizione: già nel 2018, infatti, Messina aveva raccolto il 20% in più rispetto al 2017, mentre il dato nazionale indicava una crescita pari a zero.

«Un grazie alla Messina solidale che anche questa volta ha vinto la sua  battaglia contro la povertà – ha commentato il dottor Francesco Certo, presidente di Terra di Gesù Onlus, che ha promosso l’iniziativa sul territorio. Seguendo le nostre indicazioni, i messinesi hanno comprato tanti prodotti per l’infanzia disagiata a dimostrazione della grande sintonia tra la nostra associazione e il territorio».

Un ringraziamento caloroso è stato rivolto a tutti coloro che hanno collaborato – dai farmacisti, ai circa 160 volontari provenienti da diverse realtà associative – e a chi ha donato, dal delegato del Banco Farmaceutico Enrico Canizzo.

Per quel che riguarda, infine, il dato nazionale del 2019, nei due giorni dedicati alla raccolta del farmaco in tutta Italia – vale a dire il 9 e l’11 febbraio – le donazioni sono arrivate a 420.000, con un incremento rispetto all’edizione del 2018 di circa il 20%.

(171)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.