elezioni amministrative, comunali

Elezioni 2022. Tutto quello che c’è da sapere prima di andare a votare

Pubblicato il alle

3' min di lettura

Il giorno tanto atteso è arrivato. Dalle 7:00 di questa mattina a Messina è possibile votare per le elezioni amministrative 2022, per i 5 referendum sulla giustizia e per il referendum Montemare. Le urne saranno aperte fino alle 23:00 di oggi, domenica 12 giugno.

Per le elezioni amministrative e il referendum Montemare gli elettori sono 192.072, di cui 90.982 uomini e 101.090 donne. Per i cinque Referendum nazionali, invece, gli elettori sono 179.508, di cui 84.429 uomini e 95.079 donne.

Lo scrutinio dei cinque Referendum nazionali inizierà a conclusione delle operazioni di voto. Dopo la sospensione, le operazioni di scrutinio riprenderanno alle ore 14 di lunedì 13 relativamente, nell’ordine, all’elezione del Sindaco e del Consiglio Comunale, dei Presidenti di Circoscrizione e dei Consigli Circoscrizionali, per poi completare con lo scrutinio del Referendum Montemare.

Se non si ha la tessera elettorale

Per poter votare è necessario recarsi al seggio con un documento d’identità e la tessera elettorale. Qualora se ne dovesse essere sprovvisti, è ancora possibile ritirare la tessera elettorale presso l’Ufficio elettorale di Palazzo Zanca o nelle sedi municipali dalle ore 7:00 alle ore 23:00.

Elezioni 2022: Come si vota

Alle elezioni amministrative 2022 si eleggerà il nuovo sindaco di Messina e i membri del Consiglio Comunale, nonché il presidente e i consiglieri delle sei Circoscrizioni.  L’elettore può votare seguendo 4 diverse opzioni:

  • tracciando un segno sul nome di un candidato sindaco;
  • apponendo un segno sul simbolo di una lista (il voto si estende automaticamente anche al candidato sindaco che la lista sostiene);
  • tracciando una X sul nome di un candidato sindaco ed una X sul simbolo di una delle liste che lo sostengono;
    apponendo un segno sia sul nome di un candidato sindaco sia sul simbolo di una lista diversa da quelle che lo sostengono (voto disgiunto).

Come esprimere la propria preferenza per i consiglieri comunali

Ogni elettore può esprimere una o due preferenze per i consiglieri comunali. Se si decide di esprimere due preferenze, queste devono essere di genere diverso: un uomo e una donna oppure una donna e un uomo.

Per poter capire in modo facile e veloce come si vota alla elezioni amministrative 2022, abbiamo creato una guida al voto completa di illustrazioni.

Referendum 2022: i 5 quesiti sulla giustizia

Oggi tutti gli elettori italiani saranno chiamati a recarsi alle urne esprimere il proprio parere sui cinque quesiti del referendum sulla giustizia. Cinque saranno i quesiti sottoposti, tramite altrettante schede di colore diverso.

I 5 quesiti del referendum sulla giustizia riguardano:

  • l’abolizione del decreto Severino
  • la limitazione delle misure cautelari
  • la separazione delle funzioni dei magistrati
  • la valutazione dei magistrati
  • la raccolta firme per la candidatura al Consiglio superiore della magistratura.

Per presentarsi preparati alle urne, abbiamo creato anche una guida che spiega in modo facile e veloce tutti i quesiti e cosa cambia se dovessero vincere i Sì e i No.

 

(218)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.