Rugby- Si è insediato il Consiglio del Comitato Regionale F.I.R.

RugbySi è insediato il Consiglio del Comitato Regionale Siciliano F.I.R., eletto nella giornata del 4 maggio. All’ordine del giorno la nomina del Vice Presidente, il conferimento degli incarichi ai Consiglieri, la costituzione delle commissioni, la pianificazione dei lavori e relative proposte, le collaborazioni esterne. Dopo il saluto del Presidente Orazio Arancio e l’augurio di buon lavoro del Consigliere Federale Andrea Nicotra, il consigliere Salvo Pezzano è stato eletto all’unanimità Vice Presidente e Segretario verbalizzatore del Comitato Regionale Siciliano della Federugby, nell’auspicio che il nuovo assetto del Comitato possa ulteriormente sviluppare il nostro movimento e rilanciarlo sui panorami nazionali ed internazionali. Lo scopo del Consiglio è stato, infatti, chiaro fin dall’inizio: oggi più che mai bisogna insistere sui punti cardine del coinvolgimento, al fine di aumentare la nostra competitività nel massimo della trasparenza.

Si è dunque proceduto all’attribuzione degli incarichi ai Consiglieri:

 Commissione Tecnica Regionale affidata al Consigliere  Giampietro Briguglio

 Commissione Campionati affidata al Consigliere Antonio Buscemi

 Commissione Selezioni Regionali affidata al Consigliere Salvatore Grasso

 I rapporti con le Società, l’Università e i campionati universitari saranno curati dal Consigliere Fabrizio Blandi

 Il progetto scuole e minirugby sarà seguito dal Consigliere Salvo D’Addeo

 Il Consigliere Angelo Toscano presiederà la Commissione Medica e contemporaneamente si occuperà di sponsorizzazioni e centrale acquisti

 Affidata al Vice Presidente Salvo Pezzano la Commissione per l’impiantistica, i bandi pubblici e rapporti istituzionali.

È stato anche nominato il sostituto del Giudice Sportivo Regionale nella persona dell’avv. Alessandro Munzone. La nomina dei componenti delle commissioni e dei Delegati Provinciali, data l’importanza e la delicatezza di questi compiti, verrà ufficializzata alla prossima riunione.

Al fine di ottimizzare i lavori del Comitato si è inoltre presa in considerazione l’ipotesi di avvalersi di collaborazioni esterne, basate tuttavia sul criterio della massima economicità. Le nomine saranno affrontate solo dopo attenta valutazione di tutte le possibilità in campo.

«Sono molto soddisfatto dell’atmosfera in cui si è svolta questa prima riunione – ha affermato il Presidente Arancio – è la conferma che questo gruppo è formato da persone in piena sintonia e che vogliono lavorare per il bene del movimento. Lo dimostra il fatto che tutte le decisioni sono state prese all’unanimità».

 

(45)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *