Rugby – L’Amatori perde in casa con onore la sfida col Benevento

IMG 2333 1280x853“Sconfitta sì ma positiva”: così il tecnico biancorosso Insaurralde ha voluto definire la prima partita disputata in casa per il Campionato di Serie B Girone D Poule 2, al Campo di Sperone tra Amatori Rugby Messina e Us Rugby Benevento, conclusasi con un finale di 11 – 17.

Cinque i punti in graduatoria per l’Amatori, al terzo posto della classifica, preceduto dal Benevento, al secondo posto, e dall’Amatori Catania in vetta.

Un incontro che ha visto sul terreno di gioco due squadre di alto livello: un Benevento armato di potenza ed esperienza – la scorsa stagione è retrocesso dalla serie A –  e l’Amatori con un bel gioco di palla e velocità. Le due compagini sono scese in campo consapevoli del valore dell’avversario che si trovavano di fronte e per tale motivo la sfida  è iniziata con una certa tensione da ambedue le parti. Il Benevento ha dato prova di saper sfruttare le occasioni per bucare la difesa avversaria, oltre che di una indiscutibile superiorità fisica che lo ha avvantaggiato nella mischia. Dal canto suo, l’Amatori, nonostante una mancanza di possibilità di cambi in prima linea per i numerosi infortuni, ha messo in difficoltà i sanniti dando loro filo da torcere. Lo spettacolo non è dunque mancato, con una grande partita in cui l’Amatori ha difeso un vantaggio che è andato perso soltanto alla fine del match.

Abbiamo perso per l’unico errore della difesa che ha concesso al Benevento di segnare la prima meta”, ha commentato il presidente dell’Amatori, Nello Arena, che ha aggiunto: “Per il resto, possiamo dire di aver giocato alla pari: i ragazzi hanno dato veramente il massimo”.

(40)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *