Pallavolo-Serie C. In trasferta con l’Acicastello, Messana Tremonti trova il punto per la salvezza

D'Andrea azioneIl Messana Tremonti torna da Acicastello con un punto che vale la salvezza matematica in serie C. La compagine messinese guidata da mister Giovanni Pastone capitola al tie break sul campo del Saturnia Virlinzi al termine di una prova generosa e di carattere viste anche le condizioni di emergenza con le quali ha affrontato la trasferta. Solo otto giocatrici a referto del tecnico messinese costretto a rinunciare al libero Patrizia Aloise (virus influenzale), a Simona Gambadoro e alle giovani under 16 Lentini, Mariacristina Gambadoro e Biancuzzo cui è stata risparmiata questa fatica supplementare per farle meglio lavorare in vista della finale provinciale di martedi (a Brolo con la Nino Romano). Eppure la squadra ha giocato una partita di grande sacrificio contro un avversario ben motivato a conquistare la posta in palio per la propria classifica.

Messana Tremonti (1)Pastone ha di fatto disputato i cinque set con lo stesso schieramento, con Angelica Erba e Dafne D’Andrea rimaste in campo dalla prima all’ultima palla. Un surplus di fatiche soprattutto per la rientrante Angelica Erba che ha pesato nelle gambe delle due centrali, alquanto stanche nel tie break. Come ad onor del vero il resto delle compagne che non si sono risparmiate sul parquet ed erano alla fine stremate. Chiamata agli straordinari in attacco, Nella De Francesco ha risposto in modo positivo andando a mettere a terra un consistente numero di palloni. Si torna dunque a casa con un punto che permette di raggiungere l’obiettivo stagionale del mantenimento della categoria. La salvezza gode adesso del conforto della matematica: sono 13 i punti di vantaggio sul Nicosia, squadra che andrà a disputare i play out, quando mancano tre giornate al termine. Margine impossibile da colmare e in casa arancione si può dunque brindare al raggiungimento dell’obiettivo stagionale. “Sono contento per le ragazze che hanno dimostrato sempre un forte attaccamento alla maglia e alla società – afferma il presidente Mauro Omodei – meritano questa salvezza per i sacrifici fatti in campo anche e soprattutto nei momenti difficili. Oggi non era una partita facile viste anche le assenze ma con cuore hanno lottato sul campo per vincere l’incontro come del resto hanno sempre fatto. Non ci siamo riusciti ma alla fine è arrivato un punto che ci consente di raggiungere la permanenza”. Adesso però il Messana Tremonti non intende abbassare il livello di guardia ma si pone un nuova meta da raggiungere: mantenere sino al termine l’attuale sesta posizione sarebbe infatti il modo migliore per coronare un campionato davvero interessante per un gruppo giovane ma che vuole continuare a divertirsi.

VIRLINZI ACICASTELLO – MESSANA TREMONTI 3-2

(set: 25-18, 23-25, 26-24, 15-25, 15-12)

Virlinzi Acicastello: La Rosa, Spoto, Mirabella, Cantabella, Gutta, Spampinato, Gangemi, Santangelo, Glorioso, Dato, Baratta, Famoso (L).

Messana Tremonti Volley: Di Maula,Giunta, Pappalardo, Giamporcaro, D’Andrea, Barbera, De Francesco, Erba All. Pastone

Arbitri: Lo Presti e Sozzi di Catania

(265)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *