Pallanuoto – Prima vittoria per la WP Despar Messina che alla Cappuccini supera Roma 12-7

FEDERICA RADICCHI AL TIROLa Waterpolo Despar Messina rispetta il pronostico e incassa tre punti contro la Sis Roma. 12-7 il finale per la squadra di casa che riscatta la sconfitta della gara di esordio a Imperia. Le peloritane partono bene, ma, poi, complice un calo mentale, rischiano di farsi recuperare dalle romane. Nel terzo tempo il break che indirizza la sfida. La Waterpolo Despar Messina gode per il successo, conscia del fatto, però, che dovrà ancora lavorare per raggiungere il livello giustamente auspicato da tecnico e società.

LA CRONACA- La Wp Despar Messina subisce in apertura la rete di Domitilla Picozzi ma poi  piazza un cinque da urlo con Garibotti, due volte in superiorità, Bosurgi, Apilongo e Aiello. Sembra una passeggiata ma nel secondo tempo le peloritane si smarriscono consentendo alla Sis Roma di avvicinarsi con Rovetta e Perazzetti. Dopo l’intervallo lungo Domitilla Picozzi segna ancora e poi, sul 5-4, colpisce il palo. La Wp Despar Messina, dopo lo scampato pericolo, reagisce alla grande e realizza con Radicchi, Sevenich e Bosurgi, al debutto in campionato dopo il forfait di Imperia. La Sis Roma, positiva la sua prestazione complessiva, prova a rientrare in partita con Picozzi e Giovannangeli portandosi sul meno due. Dopo il botta e risposta di Sevenich-Fabbri, le peloritane dilagano nel finale con Apilongo e due volte Garibotti. Per il momento va bene così,  ma dalla Wp Despar Messina appare lecito chiedere di più sulla intensità di gioco. E’ questo lo switch da toccare per trasformare una buona squadra in una altamente competitiva.

IL TABELLINO – Wp Despar Messina-Sis Roma 12-7 (5-1, 0-2, 3-2, 4-2)

WP Despar Messina: Sparano, Apilongo 2, Gitto, Starace, Morvillo, Radicchi 1, Garibotti 4, Sevenich 2, Marchetti, Aiello R. 1, Avola, Bosurgi 2, Laganà. All. Tarquini.

Sis Roma: Riccardi, Mirarchi, Cellucci, Magni, Giovannangeli 1, Perazzetti 1, Picozzi D. 3, Sinigaglia, Fabbri 1, Picozzi B., Secondi, Rovetta 1, Maiorino. All. Vidovic.

Arbitri: Del Bosco e Lo Dico.

Superiorità numeriche: Messina 7/9, Roma 2/7. Note:  espulso il tecnico della Roma Vidovic per proteste nel terzo tempo.

Questi gli altri risultati della seconda giornata: Rapallo-Imperia 3-10, Padova-Orizzonte Ct 12-8, Bogliasco-Firenze 8-3, Cosenza-Prato 4-5.

Classifica: Imperia, Padova, Bogliasco 6, Prato 4, Wp Despar Messina e Orizzonte Ct 3, Rapallo 1, Sis Roma, Cosenza e Firenze 0.

(44)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *