Pallanuoto- Ossidiana sconfitta in trasferta dalla Waterpolo Catania

PallanuotoSeconda sconfitta stagionale per l’Ossidiana nel campionato di serie C di pallanuoto maschile. Come all’andata i ragazzi allenati da Nicola Germanà sono stati battuti dalla quotata Waterpolo Catania (12-9). Inizio di partita in salita per i messinesi anche per colpa di alcune discutibili decisioni arbitrali. Sono apparse, infatti, troppe le 8 espulsioni fischiate a Mantineo e compagni in meno di un tempo e mezzo, ancor più delle 14 di fine gara, alle quali si sono aggiunti, sempre in avvio, l’espulsione definitiva per proteste a carico di Tommaso Arena ed un rigore contro, ben parato dallo specialista Mattia Vinci.

Il risultato è stato, così, subito appannaggio degli etnei, che si sono portati sul 5-0. A questo punto, c’è stata la reazione dei peloritani, che hanno cercato, dopo l’intervallo lungo, orgogliosamente di riportarsi in scia, ma era ormai troppo tardi per la clamorosa rimonta. Sono andati, comunque, a segno: Carlo Nucita (4), Maurizio Blandino (2), Gabriele Grasso, Enrico Giacoppo e Gianluca Falvo D’Urso. A causa di questa battuta d’arresto l’Ossidiana ha ceduto il primo posto solitario proprio alla Waterpolo Catania, che guida la classifica con 30 punti all’attivo, tre in più del “sette” dello Stretto. Sabato, infine, sfida alla “Cappuccini” con la Polisportiva Acese (ore 16.30), reduce dal successo con l’Effegi 2000 (9-6).  

RISULTATI: Waterpolo Catania-Ossidiana 12-9; Polisportiva Acese-Effegi 2000 9-6; Delfino Catania-Aquarius Trapani n.p.; Cus Messina-Iron Team 14-6.

CLASSIFICA: Waterpolo Catania 30; Ossidiana 27; Cus Messina 25; Iron Team 16; Effegi 2000 15; Polisportiva Acese 12; Aquarius Trapani 3; Delfino Catania 0.

PROSSIMO TURNO: Ossidiana-Polisportiva Acese; Delfino Catania-Waterpolo Catania; Effegi 2000-Cus Messina e Iron Team Aquarius Trapani. 

(36)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *