Pallacanestro – La striscia della Sigma Barcellona si interrompe a Trieste

imageDopo quattro successi consecutivi la Sigma Barcellona è costretta ad incassare una battuta d’arresto a Trieste, sul parquet di una formazione che era già stata capace di firmare l’impresa a Torino. I giallorossi perdono anche la vetta della graduatoria e sono adesso appaiati ai “cugini” dell’Upea Capo d’Orlando. I padroni di casa partono subito forte con il canestro di Harris, dall’altra parte però Filloy inizia a bombardare la difesa avversaria con 6 punti consecutivi. Nonostante tutto le due squadre restano vicinissime nel punteggio. Grazie a Collins e Young autori di 5 punti consecutivi, i giallorossi toccano il massimo vantaggio (+7) fino a questo momento (12 – 19). Il primo quarto termina sul punteggio di 14 – 21. Si torna in campo per il secondo periodo, con le squadre che sembrano seguire lo stesso copione del periodo precedente con Trieste che segna subito 4 punti intervallati da un canestro Fantoni. Poi arriva la reazione giallorossa che ci riporta sul +12, grazie ai canestri di Pinton, Collins e Natali. La Pallacanestro Trieste, riesce a mangiare qualche punto e accorciare le distanze a -7 (30 – 37), adottando una pressione difensiva notevole. Filloy e Collins scuotono i compagni riportandoli sul +13 ma i ragazzi di Coach Dalmasson mettono sul campo tutto l’orgoglio possibile, rosicchiando così il vantaggio giallorosso con le squadre che vanno negli spogliatoi sul punteggio di 35 – 43.  Top Scorer per i giallorossi: Collins 10 punti, Natali 8 e Filloy 8. Top Scorer per i padroni di casa: Ruzzier 13 e Candussi 9.
 Dopo l’intervallo rompe il ghiaccio Andre Collins con un canestro dalla media ma è Trieste a rispondere prontamente con i canestri di Harris e Carra, riaprendo la partita (42 – 45). Accorciate le distanze, i padroni di casa non permettono più agli avversari di allontanarsi, anche se la Sigma, nel giro di qualche minuto, riesce a ricacciare indietro gli avversari portandosi sul punteggio di 52- 61. Ruzzier e compagni, però, di prepotenza riescono a restare ancorati alla partita. Il terzo periodo termina 55 – 61. Il quarto e ultimo periodo, vede i triestini portarsi addirittura sul -1 (62 – 63) anche se subito dopo viene fischiato un fallo tecnico alla panchina triestina. Inizia così il botta e risposta tra le due compagini che vede arrivare la partita ancora aperta negli ultimi minuti. I giallorossi riescono a mantenere il vantaggio fino ad un minuto dalla fine quando Carra con una tripla riporta in parità la partita. L’infrazione di passi fischiata a Collins, i due tiri liberi sbagliati da Fiorello Toppo e il canestro di Harris danno a Trieste il vantaggio giusto per portare a casa la partita. Il resto del match vede le due squadre mandarsi rispettivamente in lunetta per bloccare il cronometro ma il risultato finale non cambia. Il match termina 79 – 76.

Pallacanestro Trieste 2004 – Sigma Barcellona 79 – 76  (14 – 21), (35 – 43), (55 – 61), (79 – 76)

Tabellino

Sigma Barcellona: Young 13, Toppo 4, Maresca 9, Natali 8, Collins 20, Filloy 13, De Leo n.e., Iurato n.e , Pinton 5, Fantoni 4, Coach Giovanni Perdichizzi.
Pallacanestro Trieste 2004: Hoover 7, Fossati ,Tonut 8, Harris 10,Mastrangelo n.e., Ruzzier 19, Diliegro 15, Candussi, Carra 20, Urbani n.e.. Coach Eugenio Dalmasson.

(50)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *