Il Messina vince in zona Cesarini. Rocella battuto per 2 – 1

acr messinaPartita al cardiopalma quella giocata oggi allo stadio San Filippo, che si è conclusa, però, con la vittoria del Messina. 

Dopo la deludente sconfitta ad Acireale, il Messina vuole riprendere il ruolino di marcia ottenuto fino a domenica scorsa. L’obbiettivo è portare i risultati utili consecutivi in casa a quota cinque. Ancora indisponibili gli infortunati Bettini e Migliorini, a cui si aggiungono Lavrendi e Inzoudine per squalifica.

La partita inizia con le due squadre che si affrontano a viso aperto. Il Messina crea molte occasioni da gol, ma nessuna che riesca ad impensierire davvero il portiere ospite. Al 26’ arriva il meritato vantaggio del Messina. Ragosta, con un passaggio perfetto, pesca Yeboah a centro area che non sbaglia e mette a segno il suo undicesimo gol in stagione (sette con la maglia del Messina). L’attaccante ghanese non esulta in segno di rispetto per la su ex squadra ma il risultato adesso è di 1 – 0 per i giallorossi.

Al 32’ Faella avrebbe l’opportunità di pareggiare i conti, ma il suo colpo di testa si spegne di poco a lato della porta. Il primo tempo si conclude con il risultato di 1 – 0 a favore dei padroni di casa.

La ripresa incomincia con un duro colpo per il Messina. Al 4’ il Roccella trova il pareggio con Plescia. Malerba crossa in mezzo all’area, dove l’attaccante degli ospiti batte un incolpevole Meo con un colpo di testa impossibile da fermare. Il risultato torna in parità: tutto da rifare per i giallorossi. Al 10’ gli ospiti potrebbero andare in vantaggio con Catalano, ma Meo si fa trovare pronto con un ottimo guizzo. Pochi minuti dopo, ancora un’altra occasione da gol per il Roccella. Tassone, bravo a smarcarsi in mezzo all’area di rigore, punta alla porta ma il suo tiro si spegne sopra la traversa.

Al 89’ arriva il colpo di scena. Rosafio supera il suo diretto marcatore, salta anche il portiere avversario e deposita la palla in rete, mandando in delirio i tifosi. La partita finisce poco dopo con il risultato di 2 – 1 per i giallorossi.

Oggi il Messina è riuscito a fare bottino pieno in una partita molto difficile. Questi tre punti rilanciano la squadra in zona playoff. Da sottolineare la buona prestazione dell’arbitro Valentina Finzi di Foligno.

Giovanni Irrera

 

(216)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *