Ciclismo – Ancora un acuto di Nibali, la vittoria del Giro si avvicina

ciclismo-nibaliVincenzo Nibali sempre più dominatore del Giro d’Italia. Il ciclista messinese, capitano dell’Astana, vince la cronoscalata da Mori a Polsa chiudendo col tempo di 44′ 29”  e precedendo lo spagnolo Sanchez di 58”. Terzo Caruso a 1′ 20”. Il siciliano, in vista delle ultime tappe di montagna, potrà amministrare in classifica generale un vantaggio di 4′ 02” su Evans, suo diretto avversario al quale ha rifilato un distacco di oltre due minuti e mezzo nei 20 km di cronometro. 

Vincenzo Nibali si conferma il più in forma anche in una tappa difficile per le caratteristiche tecniche del ciclista dell’Astana: una cronoscalata di 20 km. Nonostante la pioggia che s’intensifica proprio quando il siciliano è sul percorso, Nibali domina sin dalle prime pedalate, lasciando presagire la vittoria finale. E’ già leader al rilevamento cronometrico di Brentonico dopo 9 km e incrementa il suo vantaggio fino a precedere sul traguardo di Polsa di 58” lo spagnolo Samuel Sanchez dell’Euskatel Euskadi e di 1′ 20” Caruso della Cannondale.

Crollano invece i rivali in lotta per la classifica generale: Cadel Evans, principale avversario di Nibali, perde ben 2′ 36” e, nonostante riesca a mantiene la seconda posizione in generale, vede raddoppiare il suo ritardo nei confronti della maglia rosa a 4′ 02”. Al terzo posto Rigoberto Uran con un distacco di 4′ 12” dal leader. Nelle ultime due tappe con arrivo in salita, Nibali potrà adesso amministrare il vantaggio in vista della passerella finale di Brescia.

(43)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *