Calcio. Tutto facile per l’Acr Messina: contro la Palmese finisce 2 – 0

Fra Acr Messina e Palmese accade tutto nel secondo tempo. La squadra allenata da Biagioni trova il vantaggio con Zappalà, per poi raddoppiare con Cocimano. Espulso Tedesco per doppia ammonizione.

Al 4’ l’Acr Messina avrebbe l’occasione per andare in vantaggio, ma Arcidiacono tenta un dribbling di troppo, sprecando tutto. I giallorossi comandano la partita, lasciando alla Palmese qualche innocua sortita offensiva. La partita cala di ritmo, infatti, per aspettare una nuova occasione da rete si deve aspettare fino al 41’. Arcidiacono tenta un tiro al volo, peccato che la palla esca di poco sopra la traversa. Un primo tempo noioso si chiude sullo 0 – 0, con il Messina pericoloso solo il primo quarto d’ora di gara.

Inizia la ripresa e la Palmese avrebbe l’opportunità di passare in vantaggio, ma un provvidenziale Lourencon salva su Piras. Pochi minuti dopo l’Acr Messina trova il vantaggio. Catalano imbecca Zappalà, che insacca con un bel colpo di testa, portando il risultato sull’1-0 in favore dei giallorossi. Il Messina aumenta il pressing trovando il gol del raddoppio con Cocimano. L’ex Acireale sfrutta l’errore in retropassaggio di Bruno, spalancandogli la strada per il 2 – 0 messinese. All’81’ il Messina resta in dieci per l’espulsione di Tedesco che becca due gialli evitabili in appena 7 minuti. La partita finisce sul risultato di 2 – 0 in favore del Messina.

La squadra di Biagioni è in netta ripresa e sembra pronta per l’importantissima gara di mercoledì contro il Giulianova, valevole per l’accesso alla finale di Coppa Italia.

Tabellino: ACR MESSINA-PALMESE 2-0

Marcatori: 21′ st Zappalà, 33′ st Cocimano

Acr Messina: Lourencon, Biondi, Zappalà, Ba, Barbera, Bossa (17′ st Tedesco), Selvaggio (42′ st Janse), Catalano, Cocimano (39′ st Pirrone), Arcidiacono, Marzullo (17′ st Traditi). A disposizione: Meo, Aldovrandi,  Sambinha, Amadio, Carini. Allenatore: Oberdan Biagioni

Palmese: Barbieri, Piras (10′ st Guglielmi), Gambi (43′ st Spanò), Cinquegrana, Bruno, Brunetti, Pascarella (17′ st Leonardi), Lucchese, Ouattara (51′ st Basile, Colica, Occhiuto (30′ st Saba). A disposizione: D’Angelo, Macagnone, Mistretta, Bonadio. Allenatore: Ivan Franceschini

Arbitro: Di Giovanni di Caserta

Assistenti: Cordella di Pesaro e Carraretto di Treviso

Ammoniti: Gambi (P), Ba (M), Tedesco (M)

Espulso: 36′ st Tedesco (M)

Corner: 5-4

Recupero: 1′ e 5′

Giovanni Irrera

(335)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *