Al via i lavori al Mercato Vascone e Sant’Orsola. De Luca: «Ora o paghi o sei fuori»

Cateno De Luca al mercato Vascone a Messina per l'inizio dei lavoriAl via i lavori al Mercato Vascone e al Sant’Orsola, entrambi oggetto negli scorsi giorni dei blitz del sindaco di Messina Cateno De Luca a seguito dei quali era stata disposta la chiusura per una settimana di entrambe le aree a causa di «condizioni igienico-sanitarie indescrivibili».

Gli interventi di riqualificazione – annunciati a seguito del blitz dello scorso 6 luglio – dovrebbero concludersi in entrambi i mercati messinesi sabato 28 luglio, dopodiché il Primo Cittadino ha intenzione di puntare sull’autogestione, risparmiando così i costi per quelli che lui ha definito i «custodi del nulla» e sulla legalità.

Oltre alle condizioni igieniche già messe in evidenza, con cumuli di rifiuti abbandonati in entrambe le aree, l’Amministrazione ha scoperto che sia al Mercato Sant’Orsola che al Mercato Vascone «circa il 50% dei mercatali non paga da oltre dieci anni» e che molti erano abusivi. Adesso, con la riapertura, Cateno De Luca mira a imprimere un cambio di passo, regolarizzando le posizione dei commercianti e garantendo la pulizia dei mercati.

«Nessuno mai – ha sottolineato il Sindaco di Messina – era riuscito a chiudere per otto giorni il mercato Vascone per ripristinare i livelli minimi di carattere igienico sanitario. In passato, vani sono stati i tentativi di chiudere anche il mercato Sant’Orsola per sanificare e riqualificare, ma noi con le nostre buone maniere ci siamo riusciti».

«Ora – ha concluso Cateno De Luca – o paghi o fuori!».

(1483)

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *