Messina. Blitz ai mercati Sant’Orsola e Vascone: disposta la chiusura per una settimana

I mercati di Sant’Orsola e Vascone verranno chiusi per una settimana. Il motivo? Sono necessari interventi di manutenzione e sanificazione indifferibili ed urgenti. La decisione è stata presa dopo un blitz del sindaco Cateno De Luca che ieri, viste le condizioni in cui versano i due mercati principali della città, ha puntato il dito contro i mercatali.

«Non possono pensare di creare un porcile ogni giorno – tuona De Luca. Apprezzo la pulizia dei pochi ma condanno la prepotenza dei molti!». 

I mercati di Sant’Orsola e Vascone chiuderanno i battenti per sette giorni, dal 21 al 28 luglio, per delle vere e proprie pulizie straordinarie. «Noi ci faremo carico immediatamente di ripristinare le condizioni minime di vivibilità – spiega il sindaco – ma i mercatali devono garantire le condizioni minime di legalità. Per chi non rispetterà le regole sarà disposta la chiusura periodica dell’attività».

I mercati erano già da tempo sotto la lente del sindaco di Messina che aveva già constatato nelle scorse settimane la presenza proprio al mercato Sant’Orsola di box occupati abusivamente e di furto di energia elettrica mentre al Vascone erano addirittura state revocate alcune licenze agli operatori che occupavano i box senza pagare il canone.

(2793)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *