“Un panettone per la vita”. Donatori di midollo e fondi, l’Admo torna in piazza

admoI donatori di midollo osseo non sono mai abbastanza. È per questa ragione che Admo (Associazione Donatori Midollo Osseo) vuole proseguire la sua opera di sensibilizzazione e sabato 30 novembre e domenica 1 dicembre tornerà nelle piazze italiane con l’edizione 2013 di “Un panettone per la vita”.

«Sono i numeri a parlare per i tanti giovani di buona volontà del nostro Paese. A settembre — scrive in una nota il presidente Admo di Messina, Salvatore Parrino —, in una sola giornata, 4.787 giovani sono stati iscritti al Registro Nazionale dei Donatori di Midollo Osseo (Ibmdr), grazie all’iniziativa “Ehi, tu! Hai midollo?”, giornata di sensibilizzazione svoltasi nelle piazze d’Italia che ha visto in azione, assieme ai volontari Admo, medici e clown di corsia. E 1.311 sono state le promesse di donazione, da “esaudire” successivamente. Un risultato al di sopra delle aspettative, che permette a tante persone in attesa di un trapianto di midollo osseo di poter riagguantare la propria vita».

Sabato 30 novembre dalle 9.00 alle 18.00 e domenica 1 dicembre dalle 9.00 alle 14.00 i volontari dell’Associazione Donatori Midollo Osseo tornano a Piazza Duomo a Messina e in via Medici a Milazzo con due obiettivi: ricerca di nuovi donatori  e ricerca di fondi 

«A piazza Duomo — prosegue il Presidente — saremo presenti grazie alla sensibilità della Brigata Aosta di Messina che come ogni anno ci offre una tenda attrezzata di tutto, il personale e la logistica. Meno male che ci sono loro che non finiremo mai di ringraziare. In piazza offriremo, a fronte di un contributo, presepini di cioccolato, pandori e panettoni allestiti in eleganti confezioni. Sarà possibile ricevere informazioni per chiarire dubbi e diventare donatori di midollo osseo. Grazie — conclude — a tutte quelle persone di buona volontà che, con un puro atto d’amore, potranno essere presenti».

(34)

Categorie

Sociale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *