I Centri di aggregazione non apriranno prima di due settimane

Pubblicato il alle

1' min di lettura

servizi socialiSi e’ tenuto stamane l’incontro tra il Dirigente ai servizi sociali Salvatore De Francesco e una folta delegazione di lavoratori in rappresentanza di tutti i CAG, accompagnati dalla Segretaria Generale della FPCGIL. 
Durante l’incontro il dott. De Francesco ha comunicato ai lavoratori, di aver firmato la determina di impegno da trasmettere alla ragioneria generale.  Gia’ nei prossimi giorni dovrebbero essere pubblicati i bandi di gara e  nella prossima settimana espletate le gare. 
I lavoratori, hanno rappresentato il loro disappunto per i tempi – continua Croce’ – i servizi riprenderanno non prima di quindici giorni. 
Il Dirigente ha assunto l’impegno di accellerare tutte le procedure e che comunque tutte e tre le gare  saranno espletate lo stesso giorno, alfine di garantire la ripresa dei servizi.
I lavoratori hanno,infine hanno rappresentato il grave disagio vissuto dai ragazzi e dalle famiglie con gravi problemi a causa della sospensione del servizio.Il  dott. De Francesco ha risposto che nella qualita’ di dirigente alla pubblica istruzione ha contezza dell’importante lavoro svolto dai CAG 
La FPCGIL e i lavoratori vigileranno in merito alla tempistica per l’affidamento dei CAG

(44)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.