Trischitta: “Accorinti critica i prezzi dei traghetti, ma viaggia con lo sconto”

15055820_1252009774820759_3783854792989623978_nLa seduta di Consiglio comunale sull’Autorità portuale, che ha visto ospite il presidente della Regione Rosario Crocetta, ha visto il Sindaco Renato Accorinti ribadire l’importanza della continuità territoriale e della conurbazione tra Messina e Reggio Calabria. Il primo cittadino sogna un’unica comunità dello Stretto con collegamenti rapidi ed economici tra le due sponde.

In particolare, Accorinti ha ribadito la necessità di prevedere degli sconti ai messinesi sui costi del traghettamento, così come avviene in altre parti d’Italia. Un vero e proprio assist per il consigliere comunale Giuseppe Trischitta che ha colto l’occasione per aggiungere un altro tassello alla polemica sulle spese del Sindaco. Dopo aver elencato i costi dei viaggi istituzionali e dopo aver tirato fuori la vicenda della doccia personale, il capogruppo di Forza Italia ha spostato l’attenzione sull’utilizzo da parte del primo cittadino di una tessera che permette di attraversare lo Stretto a prezzo ridotto.

Si tratta della tessera Gold 001550. “Il Sindaco utilizza la Caronte e paga solo 15 euro – precisa Trischitta -. È stata da lui richiesta e ciò è sgradevole perché avrebbe dovuto chiedere che tale prezzo fosse applicato a tutti i cittadini messinesi. Una tessera Gold per ogni nucleo familiare possessore di un auto. Invece, ha pensato solo a se stesso,  non può di giorno mostrarsi nemico e contestare Franza e Genovese e poi di notte fare gli accordi con gli stessi. Ci vuole coerenza: il Sindaco ha anche la possibilità  di utilizzare le navi delle Ferrovie e dimostrare veramente di essere contro il trasporto privato”.

Sullo sconto al Sindaco per il traghettamento è intervenuto il vice sindaco Gaetano Cacciola:  “Il Comune ha la disponibilità di tre tessere. Le prime due sono gestite dalla Polizia Municipale per Tso e ponte radio, l’altra è affidata al Capo di Gabinetto”.

 

(207)

2 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *