Piau, De Cola precisa: “Progetto nasce dal confronto pubblico”

de colaBotta e risposta tra il consigliere della III Circoscrizione Santi Interdonato e l’assessore ai Lavori Pubblici Sergio De Cola. Il primo ha contestato in una nota le direttive seguite dall’amministrazione comunale in merito al Piau (Pianno Innovativo Ambito Urbano), il secondo replica sottolineando le fasi di confronto con le istituzioni locali che hanno preceduto la stesura del Piano.

“Il Piau – precisa De Cola – nasce da elaborazioni partecipate e condivise in incontri pubblici, tenuti nel Salone delle Bandiere di Palazzo Zanca, e nelle apposite commissioni consiliari. I preziosi suggerimenti raccolti sono stati utili ad arricchire e migliorare il lavoro svolto dal gruppo di progettazione, coordinato dall’architetto Benedetto Camerana. Il Piau diminuisce significativamente le cubature originariamente previste dal progetto e diminuisce anche le attuali cubature, aumentando in modo importante la permeabilità dei suoli e liberando spazi a terra. Inoltre, propone azioni per la riqualificazione urbana e il miglioramento della qualità edilizia. Si precisa anche che per le aree ferroviarie interessate sono già stati concordati con la società Sistemi Urbani, del gruppo Rfi, tutti gli interventi oggettivamente praticabili, tralasciando ipotesi irrealizzabili e destinate a restare sulla carta. Attualmente per il Piau è in corso l’iter delle approvazioni tecniche degli enti competenti e i contributi che ne stanno scaturendo rappresentano un ulteriore valore aggiunto al piano stesso”.

(124)

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *