Tagli ai fondi del PNRR in Sicilia, Barbagallo: «Schifani responsabile»

Pubblicato il alle

2' min di lettura

«Il PNRR è un’occasione mancata per la Sicilia»: esordisce così il segretario regionale del Partito Democratico, Anthony Barbagallo con riferimento ai tagli ai fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza disposti dal Governo Meloni che riguardano circa 13 miliardi di euro destinati ai Comuni.

In Sicilia sono tagliati 1,4 miliardi: «Il fallimento (dell’ennesima occasione mancata) – continua Barbagallo – è nei numeri e nei dati elaborati dal Partito Democratico Sicilia che, fin dall’inizio, monitora lo stato di attuazione del Piano».

Messina, il taglio dei fondi PNRR

Il monitoraggio del Partito Democratico siciliano è stato realizzato dalla responsabile del dipartimento PNRR, Cleo Li Calzi. «L’osservatorio sui dati, – si legge nella nota –, nasce per supplire proprio alle carenze informative sui fondi PNRR da parte della Regione. Non esiste, infatti, nessuna struttura della Regione in grado di avere la panoramica completa delle risorse PNRR attratte in Sicilia».

Per quanto riguarda Messina sono stati tagliati fondi per 274 milioni di euro. Le cifre nel dettaglio secondo i dati del PD:

  • – 132 milioni per i Piani Urbani Integrati (PUI);
  • – 71 milioni per la valorizzazione del territorio ed efficienza energetica dei comuni;
  • – 3 milioni per la valorizzazione dei beni confiscati alle mafie;
  • – 28 milioni per la rigenerazione urbana;
  • – 25 milioni per il potenziamento dei servizi e delle infrastrutture sociali di comunità;
  • – 16 milioni per la tutela e la valorizzazione del verde urbano ed extraurbano.

«Preoccupa non poco la promessa di rifinanziare i progetti con le risorse FSC  – aggiunge Cleo Li Calzi, che è inoltre componente del dipartimento nazionale PNRR –, già di competenza della Regioni. Per questo vigileremo sui contenuti dell’Accordo Stato-Regione Sicilia che renderanno esecutive – e quindi effettivamente disponibili – le risorse del Fondo di Sviluppo e Coesione, che servivano alla Sicilia per finanziare ulteriori opere».

Il PD Sicilia ha avviato una campagna social sul tema dal titolo “- 1,466 miliardi di euro tolti alla Sicilia. E Schifani sta a guardare”.

 

 

 

 

(182)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.