Ponte sullo Stretto, arriva l’emendamento di Area Popolare

 

garofalovincenzo1Area Popolare, punta con decisione alla costruzione del Ponte sullo Stretto. I tempi sembrano maturi per dare la stoccata decisiva, soprattutto dopo le dichiarazioni di qualche settimana fa del Premier Matteo Renzi e del Ministro Graziano Delrio, a favore della costruzione della maxi-opera ritenuta fondamentale per lo sviluppo dell’intero Mezzogiorno. Ieri, in Parlamento, Area Popolare ha presentato un emendamento che porta anche la firma dell’onorevole Vincenzo Garofalo, presidente della commissione Trasporti.

Un documento, che ritiene la nascita del Ponte, essenziale “al fine di rilanciare l’economia delle regioni del Mezzogiorno d’Italia attraverso il completamento della rete infrastrutturale primaria, il collegamento stabile viario e ferroviario tra la Sicilia e il continente sia dichiarato infrastruttura prioritaria per l’interesse del Paese”.

A battere le mani al deputato messinese, è il presidente di Conftrasporto e vicepresidente di Confcommercio, Paolo Uggè, per cui questo Ponte s’ha da fare: “Garofalo ritiene l’opera uno strumento indispensabile per rilanciare l’economia del Mezzogiorno, noi aggiungiamo che sarebbe utile a tutto il Paese e all’Europa – dichiara Ugge’ – Il Ponte sarebbe una grande opportunita’ di crescita. Una scelta gia’ condivisa a livello europeo, legata all’asse Berlino-Palermo (il cosiddetto Corrodoio 1), che sosteniamo perche’ la Sicilia divenga la piattaforma logistica europea avanzata del Mediterraneo, rimettendo l’Italia al centro dei grandi traffici europei e mondiali”.

(240)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *