Mata e Grifone “a passeggio” tra erbacce, topi e blatte. Cacciotto denuncia il degrado di Camaro

giganti“Sono sicuro, senza presunzione alcuna, che l’Assessore al Verde Pubblico non conosca affatto la via Vecchia Comunale di Camaro S. Paolo”, questo l’esordio del consigliere della terza circoscrizione, Alessandro Cacciotto in una nota indirizzata all’assessore al Verde pubblico, Daniele Ialacqua, e al commissario di MessinAmbiente, Giovanni Calabrò.

“Si tratta della parallela alla via G. Pilli di Camaro S. Paolo – chiarisce Cacciotto -,  la lunga arteria che costeggia la sede della terza circoscrizione ed arriva fin su l’uscita di Messina Centro”.

“I residenti, che con le loro abitazioni si affacciano su questo lungo vialone – spiega -, vivono una situazione di estrema sofferenza e disagio per svariate ragioni che ormai non sono più sostenibili. Gli alberi che costeggiano la strada hanno raggiunto notevoli altezze e le folte chiome non vengono potate da non so quanti anni. La mancata potatura non soltanto ostruisce la visuale a molti residenti ma è divenuta fonte di insetti di ogni tipo. Addirittura l’anno scorso è risultato difficoltoso pure il passaggio dei Giganti. Purtroppo, nonostante le reiterate richieste, solo un silenzio assordante dell’Assessore al Verde cittadino”.

Ma non sono solo gli alberi il problema denunciato da Cacciotto: “La scerbatura della strada, un miraggio. Erbacce alte, cespugli, sono ormai assoluto ornamento di questa trafficatissima arteria. Inoltre il mancato spazzamento: la via Vecchia Comunale non viene praticamente mai spazzata. Complici la carenza di mezzi per lo spazzamento meccanizzato (solo in periferia però) e la carenza di personale per lo spazzamento manuale”.

Infine, nell’elenco dei problemi e delle criticità “la mancata disinfestazione, derattizzazione: la via Vecchia Comunale non conosce interventi di pulizia di nessun tipo.  Proliferano topi e blatte”.

Si tratta, scrive il consigliere, di “un vero e proprio allarme igienico sanitario”.

“Tra pochi giorni, come ogni anno – scrive Cacciotto -, si svolgerà la cosiddetta “salita dei Giganti” e come ogni anno si assisterà alla solita ‘pantomima’. Si procederà a scerbare un po’ la strada ed a spostare i cassonetti che impediscono il passaggio di Mata e Grifone. Terminata la salita arrivederci al prossimo anno. In mezzo le tante richieste che purtroppo lasciano indifferenti l’Amministrazione Comunale, ed in particolare l’Assessore all’Ambiente,  e Messinambiente”.

“Da considerare che sulla stessa via, oltre alle tante abitazioni, è situato anche l’asilo nido comunale Suor Maria Francesca Giannetto. Ad oggi – denuncia il consigliere – da parte dell’attuale amministrazione, in materia di verde pubblico, solo e soltanto fumosi proclami”.

Si rivolge quindi all’assessore Ialacqua e al Commissario Calabrò, ciascuno per la parte di competenza, chiedendo “di attivarsi  urgentemente  per potare e/o sfrondare gli alberi ubicati lungo la via Vecchia Comunale a Camaro S. Paolo; scerbare la suddetta via; procedere allo spazzamento meccanizzato e/o quello manuale di via Vecchia  Comunale Camaro S. Paolo; procedere alla disinfestazone e derattizzazione di via Vecchia Comunale Camaro S. Paolo”.

(413)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *