Manutenzione stradale, oltre un milione di euro per le “strade del Giro”

buche stradaSarà una primavera da “lavori in corso” per le strade messinesi. L’approvazione del bilancio di previsione 2016 ha permesso di sbloccare quei fondi necessari per gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria delle strade cittadine, ridotte ad un autentico colabrodo e mai così malconce.

Le buche e gli avvallamenti rappresentano degli ostacoli costanti per gli automobilisti, ma anche dei pericoli per chiunque usi un mezzo a due ruote. Il Dipartimento ai Lavori pubblici ha inviato tutti i progetti alla Ragioneria Generale del Comune che  procederà con l’impegno di spesa. Successivamente si formuleranno i vari bandi, mentre l’avvio dei lavori potrebbe avvenire nel prossimo mese di marzo.

Naturalmente un occhio di riguardo sarà  per quelle strade che il prossimo 10 maggio ospiteranno la quinta tappa del Giro d’Italia, per interventi che richiederanno  circa un milione e 100mila euro . La corsa rosa toccherà la via Consolare Valeria, la via La Farina, un tratto del viale Europa (fino alla rotonda “Boris Giuliano”), il tratto che dalla via Cesare Battisti porta al Tribunale, la via Tommaso Cannizzaro, il corso Cavour e la via Garibaldi, fino a Palazzo zanca, dove è previsto l’arrivo della tappa.

L’intento è quello di raschiare il fondo e mettere l’asfalto, in modo tale da rendere il manto stradale il più liscio possibile, un vero restyling per un appuntamento a cui la città vuole presentarsi nel miglior modo possibile. Nei progetti di Palazzo Zanca però non ci sono solo “le strade del Giro”, visto che circa un milione e mezzo di euro sono stati stanziati per l’eliminazione degli avvallamenti creati dalle radici dei pini sulla circonvallazione e sulla Panoramica, problema che ci si trascina ormai da  anni e su cui si è intervenuti a macchia di leopardo.

600mila euro è la somma totale che il Comune ha intenzione di destinare alle sei Circoscrizioni, che poi dovranno segnalare gli interventi più urgenti da effettuare. Infine occhi puntati su tre quadrilateri: viale Boccetta-viale Regina Margherita-viale Giostra-via Garibaldi; viale Boccetta-corso Cavour-via Sant’Agostino-via XXIV Maggio; viale Gazzi-via Bonsignore- via Bonino-via Acireale, dove saranno previsti interventi straordinari sui marciapiedi e le strade più disastrate.

(228)

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *