Elezioni regionali Sicilia: il 23 luglio le primarie del centrosinistra

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Dopo la tornata elettorale dedicata alle amministrative – in cui si è votato in 120 comuni isolani, tra cui Messina e Palermo – la Sicilia si prepara alle elezioni regionali 2022. Si comincia dalle primarie del centrosinistra, per la scelta del candidato presidente della Regione Siciliana, che si svolgeranno sabato 23 luglio 2022.

In campo l’area progressista composta da: PD, Movimento 5 Stelle, Cento Passi, Articolo Uno, Europa Verde, Sinistra Italiana e PSI. La finestra per la presentazione delle candidature va dal 23 giugno al 30 giugno.

Sicilia, primarie centrosinistra

Per queste primarie del centrosinistra, potranno votare anche i sedicenni. Si voterà dalla piattaforma digitale SkyVote, registrandosi dal 23 giugno fino a 48 ore prima delle votazioni del 23 luglio. Previa registrazione, inoltre, si potrà votare anche su 32 postazioni fisiche in Sicilia, a copertura di tutto il territorio.

Per quanto riguarda i possibili candidati presidenti della Regione Siciliana del centrosinistra, come vi avevamo già detto qui, i nomi in ballo sono: Claudio Fava per Cento Passi, già deputato regionale e presidente della Commissione Antimafia Ars; Caterina Chinnici per il Partito Democratico; il deputato all’ARS Luigi Sunseri e il sottosegretario alle Infrastrutture e alla Mobilità sostenibili, Giancarlo Cancelleri per il Movimento 5 Stelle.

Le prossime elezioni regionali in Sicilia si svolgeranno in autunno.

(Foto ANSA)

(340)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.