alessandro de leo, ugo zante, andrea argento, gaetano gennaro

Dimissioni De Luca, il giorno dopo al Comune. Argento (M5S): «Reality show a base di politica»

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Secondo il capogruppo del PD, Gaetano Gennaro, sarebbe opportuno che il candidato sindaco Federico Basile si dimettesse dalla carica di Direttore Generale del Comune di Messina; per Andrea Argento, del M5S, ci siamo trovati di fronte all’ennesimo «reality show a base di politica»; mentre c’è chi, tra le file del Gruppo Misto, ritiene la scelta dell’ormai ex Primo Cittadino quasi “obbligata”. All’indomani delle dimissioni in diretta Facebook di Cateno De Luca, siamo andati a Palazzo Zanca per chiedere un parere ai consiglieri comunali dei diversi schieramenti.

C’è uno strano silenzio oggi al Comune di Messina. Dopo la “tempesta” e il fermento dei giorni scorsi, oggi si registra una certa calma. Il sindaco Cateno De Luca, dopo averlo annunciato sei volte – per poi fare un passo indietro – ha reso esecutive le sue dimissioni, le settime, senza rinunciare alla consueta teatralità. I consiglieri comunali, che non hanno preso parte, se non per i quattro del Gruppo Misto, ai “saluti” di ieri, si sono oggi riuniti in Commissione Sanità. Li abbiamo interpellati, abbiamo chiesto loro cosa ne pensano della mossa dell’ex Primo Cittadino e della scelta del candidato sindaco che quest’ultimo porterà alle elezioni amministrative previste – in teoria – per giugno 2022, vale a dire il direttore generale del Comune, Federico Basile.

 

(518)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.