Cicche a terra e sul davanzale. Carreri: “Serve locale per fumatori”

Pubblicato il alle

1' min di lettura

“Un locale per fumatori al Comune di Messina”.   È questa la richiesta avanzata in V Commissione Sanità dal consigliere comunale Nino Carreri per mettere fine ad un fenomeno diffusissimo all’interno di Palazzo Zanca e che rende molte sale infrequentabili e maleodoranti. Nonostante il divieto, molti frequentatori della sede municipale si concedono una sigaretta nei corridoi o negli spazi prospicienti l’Aula consiliare. E in qualche occasione, c’è chi getta le cicche direttamente sul pavimento.

“Nei giorni scorsi – ha precisato l’esponente di Sicilia Futura – il sig. Sindaco ha stigmatizzato il fenomeno che interessa oramai tutti i locali di palazzo Zanca, dimenticando però che è lui stesso il primo responsabile sanitario dell’Amministrazione cittadina e che, ai sensi di legge,  deve provvedere  all’individuazione di un responsabile di struttura che si deve occupare di reprimere il fenomeno. Detto ciò – ha concluso Carreri – la proposta è quella di trovare all’interno di Palazzo Zanca uno spazio idoneo da adibire a locale fumatori ove indirizzare coloro che soffrono di questo irrefrenabile vizio”.

(69)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.