Amministrative Messina, Luigi Genovese: «Nessun veto, si individui il miglior candidato»

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Nessun veto dall’“area Genovese” sul candidato della coalizione di centrodestra alle elezioni amministrative di Messina, previste, in teoria, per il 29 maggio 2022. A dirlo è il deputato regionale Luigi Genovese, che sottolinea la necessità di individuare il miglior candidato sindaco «attorno a cui far convergere l’intesa trasversale di tutte le forze politiche della nostra area di riferimento».

Dopo i rumors dei giorni scorsi, il deputato ARS di Ora Sicilia interviene nel dibattito sul candidato sindaco per la città di Messina e chiede alla coalizione di centrodestra di uscire dallo stallo in cui si trova, per convergere su un nome che possa rappresentarla alle elezioni. «In queste settimane – evidenzia Luigi Genovese – sono stato in più di un’occasione tirato in ballo dagli organi di stampa in alcune recenti analisi che riguardavano nomi e prospettive per la scelta del candidato sindaco che rappresenterà la coalizione di centrodestra a Messina. A tal proposito, tengo a precisare che nessun veto, come risulterebbe da alcune indiscrezioni evidentemente infondate, è stato posto dalla cosiddetta “area Genovese”».

«In realtà – specifica –, considero alcuni tra i profili di cui si parla e legge in queste settimane delle validissime opzioni: donne e uomini potenzialmente all’altezza di guidare una proposta politico-amministrativa che possa rilanciare la nostra città. Quello che più che altro mi sembra doveroso evidenziare, in questa fase, è l’attuale condizione di stallo rispetto all’evidente necessità, non ulteriormente rinviabile considerato il poco tempo rimasto a disposizione, di aprire un dialogo tra le forze politiche del centrodestra messinese».

«Colgo quindi l’occasione – conclude – per fare un passo in avanti, invitando gli esponenti della coalizione ad avviare, insieme, un processo di condivisione con l’obiettivo di individuare il miglior profilo possibile attorno a cui far convergere l’intesa trasversale di tutte le forze politiche della nostra area di riferimento».

(381)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.