Teatro in fiera. 8 Gennaio: Assemblea pubblica sulle sorti dell’Arsenale

Pubblicato il alle

2' min di lettura

teatro fieraProseguono le iniziative del Teatro Pinelli in fiera. Martedì 8 Gennaio alle 17.00, si terrà un incontro il cui tema centrale sarà lo storico Arsenale militare e la sua destinazione d’uso. Infatti, i manager dell’Agenzia Industrie e Difesa, l’ente di diritto pubblico istituito nel 1999 per “razionalizzare” le strutture industriali del Ministero della Difesa in vista della loro privatizzazione, hanno deciso a Roma che l’ex Arsenale sarà trasformato nel Centro di eccellenza per la “demilitarizzazione e lo smaltimento” delle unità navali dell’Alleanza Atlantica fino a duemila tonnellate. Partner del progetto sarà la NATO Maintenance and Supply Agency (NAMSA), l’agenzia logistica dell’Alleanza con sede a Capellen (Lussemburgo) che assiste i paesi membri negli acquisti comuni e nella manutenzione dei sistemi d’arma, dal primo luglio di quest’anno sotto il controllo della neo costituita NATO Support Agency (NSPA). La realizzazione di questo progetto creerebbe, nel cuore dello Stretto, un grande cimitero-spazzatura e comporterebbe, inoltre, un grosso rischio ambientale a causa  dei prodotti chimici e degli idrocarburi, agenti inquinanti e cancerogeni, rifiuti tossici e speciali, che dovrebbero essere trattati e “bonificati” a due passi dal centro urbano. Un’eventualità che certo porta con sé numerosi dubbi e paure. Il Teatro in fiera occupato è soprattutto questo: una serie di iniziative attive per coinvolgere e risvegliare la città e i cittadini e offrirgli gli strumenti necessari per tutelare il loro territorio e tutelarsi, responsabilmente e attivamente. 

(56)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.