Rifiuti e responsabilità. Ne discuterà a Messina Paul Connet, teorico della strategia “Rifiuti Zero”

paul-connettRidurre a zero la percentuale del rifiuto non riciclabile. Questo è l’obiettivo della strategia “Rifiuti Zero” che giovedì 27 verrà esposta a Messina dal suo teorico Paul Connet, professore di chimica ambientale alla St. Lawrence University di New York. I presupposti del protocollo “Rifiuti Zero 2020”, al centro dell’incontro organizzato dal Circolo Rifiuti Zero Messina, partono dall’assunto che il problema non è differenziare, ma ridurre la produzione dei rifiuti attraverso un percorso in dieci step che cambiano l’approccio alla questione, inserendo anche il tema della responsabilità individuale, collettiva, politica e industriale. “La Natura non produce rifiuti, che sono solo un’invenzione umana” è lo slogan del professor Connet, il quale è riuscito a far realizzare protocolli d’attuazione in tutto il mondo. In Italia la strategia “Rifiuti Zero” ha già visto l’adesione di 71 Comuni. L’incontro si svolgerà al Salone delle Bandiere di Palazzo Zanca. Interverranno anche l’avvocato Antonio Catalioto, il Coordinatore Regionale Rifiuti Zero Sicilia, Paolo Guarnaccia, e Francesco Cancellieri dell’Osservatorio Rifiuti Zero Catania.

(55)

Categorie

Lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *