Prefettura. Trotta riceve il movimento spontaneo “Lavoratori Servizi Sociali” in protesta


tn protestaprefetturaCome preannunciato nei giorni scorsi, questa mattina, i rappresentanti del Movimento Spontaneo “Lavoratori Servizi Sociali Messina” hanno effettuato la loro protesta di fronte alla Prefettura, per mantenere alta l’attenzione sulla vertenza che li riguarda e che vede il personale delle diverse cooperative sociali, affidatarie dei servizi esternalizzati, senza stipendio ormai da diverso tempo. Il Prefetto, Stefano Trotta, ha ascoltato una delegazione dei dipendenti delle diverse cooperative composta da Mario Buzzai, Franco Bertuccelli, Silvana Sciarrone, Nuccia Cisca, Giovanna Andronico e Pippo Stella, e il portavoce del Presidente della Regione Siciliana, Giuseppe Ardizzone. Durante l’incontro si sono esplicate le diverse difficoltà rappresentate dalla lentezza degli iter necessari ai dipartimenti dei Servizi sociali e della Ragioneria Generale del Comune nel liquidare le spettanze arretrate alle diverse cooperative e di rimando ai lavoratori, con gli stipendi fermi al mese di Agosto 2012, oltre alla richiesta di vigilare sulle somme previste in trasferimento dall’Assessorato alle finanze della Regione Siciliana in favore dei servizi sociali, 4.000.000 euro in totale. Il Prefetto ha garantito ai lavoratori un’interazione con il Commissario Straordinario, Luigi Croce, al fine di verificare l’opportunità di accelerare gli iter necessari per la liquidazione delle somme spettanti, ipotizzando anche un eventuale percorso amministrativo alternativo.

(40)

Categorie

Lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *