I Feluca si rivolgono al prefetto: “Possibili illeciti nella mobilità del personale tra le società comunali”

Pubblicato il alle

1' min di lettura

cartello protesta FelucaI lavoratori di Feluca Spa alzano il tiro e denunciano la possibilità di illeciti nell’espletamento delle procedure di mobilità verso le altre società partecipate del Comune e preannunciano l’attivazione dell’azione civile, penale, amministrativa e contabile.

Lo fanno attraverso una lettera inviata al Sindaco, al Vicesindaco, al Liquidatore di Feluca, al Presidente del Consiglio comunale e al Prefetto di Messina ripercorrendo la vicenda e i ritardi nell’espletamento “Delle doverose procedure, a discapito dei lavoratori e della finanza pubblica, che ha cagionato danni innumerevoli ai dipendenti della Feluca SpA in liquidazione”.

I lavoratori, infatti, per tutto il 2014 non hanno potuto godere di alcun ammortizzatore sociale e sono privi di stipendio. Da qui l’iniziativa della Fim Cisl di Messina che non intende fermarsi nel denunciare tutti gli inadempimenti sin qui verificatisi in merito alla vicenda Feluca.

Da due notti due lavoratori dormono a Palazzo Zanca in protesta. 

 

(66)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.